Attualità Duomo / Piazza del Duomo

"Free Palestina": oltre 3mila persone in Duomo a Milano, tentativo di corteo bloccato dalla polizia

Manifestazioni pro Palestina in Duomo. Presenti oltre 3mila persone

La manifestazione in Duomo - Foto Ansa

Bandiere, cori in arabo, cartelli contro Israele e l'Italia. E qualche piccolo momento di tensione. Oltre 3mila persone si sono ritrovate giovedì pomeriggio in piazza Duomo a Milano per manifestare solidarietà al popolo palestinese dopo il riaccendersi dello scontro a Gerusalemme.

Verso le 17 - nonostante il presidio autorizzato dovesse iniziare alle 18 -, numerosi giovani si sono ritrovati sotto la Cattedrale e hanno cercato di dare vita a un corteo verso via Mazzini. Bloccati dagli agenti in assetto antisommossa, i ragazzi hanno fatto dietrofront e hanno provato ad entrare in Galleria, prima di essere nuovamente bloccati. Dopo qualche attimo concitato, i manifestanti sono poi stati riportati dal lato dell'Arengaro, dove alle 18 è iniziato il raduno "ufficiale", organizzato da Gaza Free Style. Assopace Palestina e altre associazioni. 

I presenti hanno sventolato bandiere palestinesi, intonato canti e cori in arabo e mostrato numerosi cartelli contro lo "Stato di occupazione" di Israele e contro l'Italia, "complice dei sionisti". Presenti anche esponenti dei centri sociali meneghini e bandiere del partito comunista. 

La Scientifica ha effettuato registrazioni video da più punti della piazza per identificare chi è andato oltre. Alcuni tra i presenti hanno infatti bruciato una bandiera di Israele e altri sono saliti sul monumento equestre. Per tutti arriveranno le sanzioni previste dalle norme anti Covid ed eventuali azioni penali   

La manifestazione in Duomo - Foto Ansa

manifestazione palestina duomo - foto Ansa-2

"A pochi giorni dall’anniversario della Nakba, la catastrofe del 1948, l’esercito di occupazione israeliana sta attaccando la popolazione palestinese. Il bilancio è già di centinaia di feriti e diversi morti nella Striscia di Gaza. Il regime di apartheid coloniale razzista dopo 73 anni di violenza continua a perseguitare la popolazione indigena palestinese attraverso soprusi, abusi, oppressione e torture di ogni genere - si legge nel 'lancio' della manifestazione -. Di qualche giorno fa la notizia di un’esecuzione di un ragazzo di 16 anni a Nablus da parte dell’esercito, arresti arbitrari, violenze su donne e bambini. Come se non bastasse l’esercito di occupazione ha violato la moschea Al-Aqsa sparando ad altezza uomo con lacrimogeni e proiettili di gomma, lasciando senza vista decine di fedeli palestinesi inermi". 

"Abbiamo bisogno della solidarietà di tutti - l'appello di Gaza Free Style e delle altre sigle promotrici dell'evento -. È nostro dovere stare al fianco del popolo palestinese che ogni giorno resiste, lotta e sopravvive ad uno dei tentativi più subdoli di pulizia etnica".  

La manifestazione in Duomo - Foto Gaza Freestyle

manifestazione palestinesi duomo - foto gaza freestyle-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Free Palestina": oltre 3mila persone in Duomo a Milano, tentativo di corteo bloccato dalla polizia

MilanoToday è in caricamento