rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

"Milano non può essere alla mercé dei cortei contro il green pass", ha detto Granelli

L'assessore alla sicurezza esterna sui cortei anti green pass di Milano: "Abbiamo l'obiettivo d'impedire che vadano nelle vie dello shopping"

La città "non può essere alla mercé dei cortei no green pass". Per questo occorre "una gestione più responsabile possibile". Lo ha detto l'assessore alla sicurezza di Milano, Marco Granelli, a margine di un'iniziativa di Confcommercio sul bere in modo responsabile.

Corteo contro il green pass di sabato 6 novembre (foto Guarino/MilanoToday)

"Un conto - ha detto Granelli - è il giusto dibattito sul tema delle misure e del vaccino, un conto invece è protestare per protestare, fare caos al di fuori di tutte le regole". Ma le forze dell'ordine fanno "un lavoro molto intenso" visto il gran numero di persone che vengono segnalate e identificate. 

Obiettivo tutelare vie del commercio

"Finora - ha aggiunto l'assessore - la strategia decisa nel Comitato per l'ordine e la sicurezza ha retto: l'obiettivo era tutelare e vie del commercio e cercare di limitare sul traffico, questo è stato fatto. C'è stato più di un tentativo di assaltare i punti sensibili e di tornare in corso Buenos Aires, ma alla fine sono stati ben arginati. Certo non è stato facile ma l'obiettivo è stato perseguito. Dobbiamo andare avanti migliorando sempre di più l'efficacia facendo in modo che, con quei provvedimenti di gestione della piazza, riduciamo il numero di persone che si trovano in queste situazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Milano non può essere alla mercé dei cortei contro il green pass", ha detto Granelli

MilanoToday è in caricamento