Giornata della Memoria: a Basiglio maratona di lettura degli italiani deportati

Per una settimana saranno letti i nomi degli italiani deportati nei campi di concentramento e sterminio

Un'immagine di Auschwitz

L'iniziativa è inedita: una maratona di lettura in cui verrrano ricordate e citate per nome e cognome le 30.632 persone deportate dall'Italia nei lager nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, in occasione del Giorno della Memoria 2019.

Questo speciale ricordo è stato organizzato dall'amministrazione comunale di Basiglio, nella Città Metropolitana di Milano. La maratona durerà 60 ore e partirà domenica 20 gennaio, dalle 16.30 alle 19.30, mentre l'ultimo appuntamento sarà la domenica successiva dalle 10.30 alle 19.30. Il luogo prescelto è piazza Marco Polo. 

Ad avvicendarsi nella lettura dei nomi saranno studenti e cittadini. L'iniziativa si chiama "Restituisco il tuo nome". Per tutta la durata della maratona, chi leggerà lo farà vicino a una fiaccola che arderà in un braciere e, dopo avere letto un nome, secondo l'usanza ebraica di posare una pietra sulla tomba, deporrà un sasso vicino al leggio. 

"Restituire alla memoria i nomi dei singoli deportati affidandone la lettura pubblica a singoli cittadini – spiega il sindaco Lidia Reale – è un gesto simbolico di enorme importanza, soprattutto ora che sono sempre meno i testimoni diretti della tragedia della Shoah e della deportazione. Il nostro è un gesto collettivo che vuole restituire alle vittime quella identità che nei campi nazisti si è cercato di cancellare, annullare, distruggere". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa è in collaborazione con Mursia, la casa editrice che ha pubblicato il "Libro della memoria" e il "Libro dei deportati". Che tra l'altro sono anche online per iniziativa del Cdec. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento