Marco Carta, il giudice non convalida l'arresto. "Non ho rubato io"

Il cantante resta però indagato. Convalidato l'arresto per la donna che era con lui

Foto Ansa/Claudio Onorati - Marco Carta dopo la vittoria a Sanremo

Non è stato convalidato l'arresto per il cantante Marco Carta, accusato d avere rubato sei magliette (per circa 1.200 euro di valore) presso la Rinascente di piazza del Duomo, a Milano, nella serata di venerdì 31 maggio. Il giudice dell'udienza direttissima ha lasciato libero l'artista sardo.

Il suo avvocato, Ciro Simone Giordano, parlando con i giornalisti ha spiegato che è stata dichiarata "la totale estraneità di Carta" e che il fatto è "attribuibile ad altri soggetti". Lo stesso artista uscendo dal Tribunale di Milano ha dichiarato di non avere rubato alcunché.

Marco Carta resta indagato

Carta resta comunque indagato a piede libero per concorso in furto, come si apprende da fonti giudiziarie. L'udienza per lui e la donna si terrà a settembre 2019. I vigili urbani stanno acquisendo le immagini di sorveglianza della Rinascente per delineare l'esatta dinamica della vicenda. Si apprende anche che le t-shirt "incriminate" sarebbero state trovate nella borsa di lei.

L'arresto era stato effettuato dagli agenti della polizia locale milanese, chiamati da un addetto alla sorveglianza del grande magazzino. Carta era in compagnia di una donna di 53 anni (ecco chi è la signora). All'atto dell'uscita, il sistema antitaccheggio aveva suonato e l'addetto aveva trovato sei magliette a cui era stato tolto l'antitaccheggio ma non la placchetta flessibile.

Carta e la donna erano stati posti ai domiciliari in attesa del direttissimo: ora il giudice ha liberato il cantante ma ha convalidato l'arresto per la donna. Ai giornalisti che gli chiedevano chi fosse stato a rubare, il cantante ha preferito non dare risposta, limitandosi a precisare che lui non aveva rubato nulla e che le magliette non le aveva lui. "Non faccio la spia", ha aggiunto.

Marco Carta: la carriera di cantante

Classe 1985, Marco Carta è originario di Cagliari. La sua carriera di musicista e cantante è iniziata con la partecipazione, nel 2008, al talent Amici di Maria De Filippi, da lui vinto con il 75% di preferenze del pubblico. L'anno dopo la consacrazione al Festival di Sanremo, vinto con il brano "La forza mia". Sempre nel 2009 Carta vinse due premi ai Trl Awards.

Negli anni successivi ha pubblicato vari album e singoli che hanno ottenuto riconoscimenti ai Trl Awards. Carta ha inoltre vinto, nella sua carriera, due Latin Music Italian Awards, due Venice Music Awards e vari Wind Music Awards. I suoi album sono stati più volte dischi d'oro e di platino. Numerose le nomination agli Mtv Italia Awards e come canzone dell'estate di Rtl.

Nel complesso, dal 2008 Carta ha pubblicato sei album di inediti e un album live. Nell'autunno del 2017 ha partecipato alla settima edizione di "Tale e quale show", su Rai1, vincendolo.

Il coming out in tv

A fine ottobre 2018, Marco Carta ha fatto coming out dichiarando in televisione, ospite di Barbara D'Urso a "Domenica Live", di essere omosessuale e di avere un compagno. Ha spiegato la decisione di dirlo in tv definendola "una scelta di libertà. Voglio liberare la mia anima, la mia musica, il mio pugno, il mio scrivere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In trasmissione Carta ha ripercorso la sua vicenda personale, costellata dalla difficoltà, quand'era adolescente, di accettare la condizione, fino al giorno in cui ha baciato un ragazzo e ha compreso la sua natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento