Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Mattarella va a trovare don Mazzi e ascolta le storie degli ex tossicodipendenti

La visita a Fondazione Exodus al Parco Lambro durante la giornata milanese del presidente della Repubblica

Don Mazzi e Mattarella (Foto Quirinale.it)

Non solo il nuovo campus di Architettura al Politecnico: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Milano martedì 22 giugno, ha voluto visitare anche il centro Exodus di don Antonio Mazzi al Parco Lambro. La visita del Capo dello Stato al centro di recupero dei tossicodipendenti è durata tre quarti d'ora. Mattarella ha incontrato in particolare due ragazzi ospiti della struttura e un educatore. Con lui anche il sindaco di Milano Beppe Sala, il presidente della Regione Attilio Fontana e il prefetto Renato Saccone.

Durante l'incontro, Mattarella ha a lungo ascoltato le storie dei due giovani e del loro percorso verso la liberazione dalla tossicodipendenza. Poi il colloquio con don Mazzi: il sacerdote conosceva il fratello di Mattarella, Piersanti, ucciso dalla mafia quando era presidente dell'assemblea regionale siciliana. Il presidente della Repubblica gli aveva comunicato l'intenzione di visitare, prima o poi, Exodus ai tempi dei 90 anni di don Mazzi, nel 2019, e ora si è verificata l'occasione. 

I due, secondo quanto riferito dal "don", hanno discusso sulle azioni da compiere per i giovani, tra cui (ha riferito il sacerdote) «un maggiore impegno per le scuole medie inferiori, per le carceri e per le università», nonché «sul terzo settore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattarella va a trovare don Mazzi e ascolta le storie degli ex tossicodipendenti

MilanoToday è in caricamento