rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità

"Basta tacere": il 19 e il 20 ottobre Milano unita contro il razzismo

Sandro Veronesi, Emma Bonino e molti altri presenti al grande meeting nazionale

I prossimi 19 e 20 ottobre Milano ospiterà Basta Tacere, un grande incontro nazionale contro ogni forma di razzismo. Lo annuncia l'assessore alle politiche sociali, salute e diritti Pierfrancesco Majorino attraverso un post sul suo profilo Facebook. L'iniziativa era già stata presentata nell'ambito del pranzo multietnico che si è svolto al Parco Sempione lo scorso 23 giugno vedendo la partecipazione di oltre 10mila persone.

Il meeting, come scrive Majorino, avrà l'obiettivo di promuovere il diritto al soccorso e nuove politiche dell'accoglienza contro l'esclusione sociale e la povertà. Tanti i personaggi famosi impegnati a livello civile e sociale che prenderanno parte alla manifestazione. "Da Luigi Manconi a Don Ciotti, da Sandro Veronesi ad Alessandro Bergonzoni, da Emma Bonino a Don Colmegna, e ancora: Giuseppe Genna, Daniela Pistillo, Paolo Petracca e tanti altri". 

Già durante la tavolata Ricetta Milano dello scorso giugno il primo cittadino Beppe Sala, sottolineando come il capoluogo lombardo non fosse spaventato dalla diversità, aveva proposto un piano "anti Salvini" per gestire l'immigrazione all'insegna di principi di accoglienza e integrazione. "Salvate la data. E salviamo la dignità", conclude Majorino nel suo post del 30 luglio, invitando tutti i cittadini a non dimenticare il prossimo appuntamento per la lotta contro il razzismo. Questo fenomeno, infatti, parrebbe sempre più in crescita in Italia alla luce degli ultimi tristi fatti di cronaca, quali l'aggressione all'atleta di colore Daisy Osakue a Torino, il pestaggio del cameriere senegalese di Partinico, l'assalto all'uomo cingalese di Milano, e la morte del 43enne marocchino a seguito di un inseguimento in macchina ad Aprilia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta tacere": il 19 e il 20 ottobre Milano unita contro il razzismo

MilanoToday è in caricamento