Sala: "Togliere cemento e aggiungere verde, questa la nostra linea a Milano"

Il sindaco lo ha detto durante il suo intervento a Milano Green Forum

Progetto di Boeri per gli scali ferroviari

"Ogni nostro atto, per esempio quando approviamo in consiglio comunale il piano di governo del territorio, una sorta di piano urbanistico, è pensato avendo in mente l'obiettivo di andare verso una transizione ambientale". Queste le parole del sindaco di Milano, Beppe Sala nel corso del suo intervento al Milano Green Forum.

"Non diciamo che non si può costruire, ma che si può costruire rigenerando aree e spazi già edificati - ha aggiunto il primo cittadino -. Si può costruire ma bisogna cercare di depavimentare, togliere cemento e aggiungere verde".

"Si può costruire ma, se si costruisce, bisogna fare in modo che gli impianti energetici siano diversi, abbiano una diversa impronta ambientale - ha spiegato ancora Sala -. È un lungo percorso ma è un percorso rispetto al quale noi non derogheremo ai nostri principi".

Tra i più recenti progetti green annunciati in città, quello che porterà ulivi secolari e graminacee in corso Como, il piano per San Siro, che ai grattacieli dovrebbe affiancare oasi verdi, la riqualificazione del parcheggio di Garibaldi e, soprattutto, ForestaMi, che ha l'obiettivo di piantare 3 milioni di alberi a Milano entro 2030.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento