menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, mense scolastiche: tariffe su giornate di effettivo utilizzo

La novità

Mensa scolastica "scontata" nel 2020/2021 a causa della quarantena e della chiusura delle scuole. Il provvedimento è stato deciso dalla giunta milanese: si tratta di una riparametrazione su base giornaliera per non far pagare alle famiglie il costo della mensa scolastica nei giorni in cui non si è usufruito del servizio.

Allo stesso modo sarà riparametrato sui giorni effettivi di utilizzo il costo della mensa per chi ha iniziato a usufruirne il 28 settembre 2020, in ritardo sull'inizio ufficiale dell'anno scolastico, per la decisione di alcuni istituti di posticipare l’avvio del servizio. 

«Prosegue l’impegno del Comune e di Milano Ristorazione per andare incontro alle esigenze delle famiglie in questo periodo particolarmente complesso - dichiara l’assessora all’Educazione Laura Galimberti -. Un adeguamento che ha comportato uno sforzo importante degli uffici dell’assessorato e di Milano Ristorazione, ma che riteniamo doveroso perché consapevoli dei tanti sacrifici che le mamme e i papà stanno affrontando in questi mesi». 

Il Comune, nel 2020/2021, ha mantenuto immutato il contributo forfettario richiesto alle famiglie che copre per circa la metà il costo effettivo del servizio di Milano Ristorazione, che fornisce in media oltre 87 mila pasti al giorno, per un totale di quasi 15 milioni di pranzi all’anno.  

Ed è stata prorogata al 31 dicembre la scadenza dei bollettini di pagamento da corrispondere a Milano Ristorazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento