menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione di Bike Sharing

Stazione di Bike Sharing

Car e bike sharing, Milano è la prima città d'Italia per mobilità condivisa

A dirlo la classifica Smart City Index di Ey, che elegge invece Trento a regina della sostenibilità

Milano è la prima città italiana per mobilità condivisa. Ad affermarlo la classifica stilata da Ey, Smart City Index 2020, che mette invece Trento al primo posto nella Top 20 generale della sostenibilità per trasporti energia e ambiente. A seguire in questo elenco Torino, Bologna, Mantova e, al quinto posto, ancora il capoluogo lombardo. 

La classifica della sostenibilità

In base alla classifica Milano - con oltre 3mila auto in sharing di sei operatori (di cui 3 elettrici), e 4.800 biciclette (dati aggiornati a fine 2019) - si aggiudica il primo posto nell'ambito della mobilità condivisa. Secondo la graduatoria della società di consulenza direzionale e revisione contabile, in generale in Italia le città sono sempre più sostenibili ma aumenta il divario tra nord e sud. A livello nazionale, negli ultimi quattro anni le auto elettriche e ibride sono triplicate (+259% dal 2019).

Nella top 20 ci sono anche 12 città medie, tra cui, Bolzano, Brescia, Bergamo, Pordenone e Ferrara. Firenze invece è ventesima, mentre, Roma è al 78° posto dopo Napoli (62ima). Chiudono la classifica, L'Aquila (107), Catania (108) e Crotone (109). Il quadro dipinto dalla classifica di Ey è quindi quello di un'Italia divisa in due: tra un nord dove ci sono sempre più 'città green' e un centro-sud che fatica a rendersi sostenibile a livello ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento