Attualità

La gestione dei minori stranieri non accompagnati è problema da risolvere

La Commissione Immigrazione della Conferenza Stato Regioni che ha deciso di attivare un 'Tavolo partecipato'

L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha espresso compiacimento per la decisione della Commissione Immigrazione della Conferenza Stato Regioni che ha deciso di attivare un 'Tavolo partecipato' dalle amministrazioni centrali coinvolte e dagli enti territoriali, per avviare un confronto finalizzato alla gestione delle problematiche relative ai minori stranieri non accompagnati provenienti dalla Tunisia e da altre nazioni. Il punto era all'ordine del giorno della Commissione.

"Era necessario - ha aggiunto l'assessore - dare risposte immediate agli operatori sociali sui quali viene scaricato tutto il peso della responsabilità dell'accoglienza dei minori non accompagnati. Per questo esprimo soddisfazione per la decisione della Commissione. Come Regione Lombardia, abbiamo fatto proprio quanto evidenziato dalla Ong Fict (Federazione Italiana Comunità Terapeutiche) che da tempo chiedeva risposte per la difficile gestione dei minori stranieri non accompagnati provenienti dalla Tunisia e altre realtà".

"Adesso vigileremo - ha concluso l'assessore regionale alla Sicurezza - affinchè dall'istituzione di un tavolo interministeriale e interistituzionale si passi alle riunioni vere e proprie e alle decisioni concrete. Sui vari operatori sociali si scarica il peso della responsabilità dell'accoglienza di questi minori non accompagnati. Provenienti in particolare dalla Tunisia, e in Lombardia anche da Egitto e Albania. Accoglienza, purtroppo, molto difficile e problematica anche per loro la mancanza di volontà ad integrarsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La gestione dei minori stranieri non accompagnati è problema da risolvere

MilanoToday è in caricamento