Attualità

Dopo Milano, anche a Napoli è comparsa la misteriosa installazione GATE 2019

I curiosi brancolano ancora nel buio sul suo significato, ma ora il mistero raddoppia: le passerelle senza meta sono diventate due.

Questa mattina vi abbiamo parlato dell'enigmatica installazione comparsa all'improvviso in Largo La Foppa all’angolo con Via della Moscova, una delle zone più frequentate di Milano. Si tratta apparentemente di una passerella costituita da pochi elementi: un lungo tappeto blu e due transenne composte da paletti cromati con cordino a delimitarne il tracciato. Il tutto termina con un cartellone in cui spicca, su uno sfondo marino, la criptica scritta GATE 2019 #foreverestate.

Il mistero ha tenuto banco tra curiosi milanesi per tutta la mattinata finché i colleghi della redazione di Today.it non si sono resi conto che anche la redazione di NapoliToday aveva pubblicato la nostra medesima notizia: la stessa passerella è comparsa infatti anche in Piazza Dante a Napoli, e in un'area, anche in questo caso, di grande afflusso giornaliero.

Ipotesi molto simili a quelle registrate qui a Milano si sono espresse anche ai piedi del Vesuvio. I partenopei, come noi, pensano possa trattarsi di una iniziativa pubblicitaria di un grosso brand che presto svelerà le sue reali intenzioni, ma allo stesso tempo si pensa possa essere l'installazione di un artista che, a questo punto, agirebbe su più fronti o in collaborazione con un socio, vista la lontananza dei due siti prescelti. Pareri più isolati sono convinti possa trattarsi di un flash mob, che in questo caso coinvolgerebbe contemporaneamente entrambe le città o ancora lo scherzo ideato da uno o, probabilmente, diversi burloni dislocati sul territorio nazionale. Esiste inoltre la possibilità che spuntino in giornata installazioni simili in altre grandi città italiane, e ciò finirebbe per sollevare ulteriori dubbi e domande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'attesa di sviluppi a riguardo, anche a Napoli, così come all'ombra della Madonnina, non sono rimasti con le mani in mano, sfruttando la novità per fingersi vip in sfilata sul blue carpet e per immortalare amici e parenti in posa sulla passerella che dà sul nulla.

04_Milano_totem_01-2

Insomma, ancora non è chiaro cosa significhi quel GATE 2019 #foreverestate, né cosa possano rappresentare le due passerelle in luoghi tanto distanti, ma chiunque le abbia messe lì, una cosa, forse involontariamente, l'ha ottenuta: ci ha mostrato che non siamo poi così diversi. Milanesi e napoletani sono in qualche modo collegati. Sì, perché c'è un lungo tappeto blu che si interrompe a Milano e ricomincia a Napoli e viceversa, unendo le due città nella sorpresa, nella ricerca di una spiegazione che, chi lo sa, forse non avremo mai, e nelle reazioni pressoché identiche messe in atto davanti a questa strana novità piovuta in città.

Oggi la situazione, dopo congetture e attese, non si è sbloccata ma vi terremo aggiornati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Milano, anche a Napoli è comparsa la misteriosa installazione GATE 2019

MilanoToday è in caricamento