Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Green pass, la Lombardia vuole che il vaccino sia valido per più di sei mesi

«La carta verde per viaggiare è un ottimo strumento ma va migliorato», ha detto la Moratti

Foto Ansa

La Lombardia vuole che il vaccino per il green pass sia valido per più dei sei mesi attualmente previsti. Lo ha detto Letizia Moratti, assessora al welfare e vice presidente della giunta regionale, all'hub delle Scintille, a Milano, a margine della vaccinazione per la nazionale femminile di pallavolo.

La carta verde europea con cui quest'estate si potrà viaggiare per il continente prevede, come è noto, tra le condizioni il vaccino anti covid effettuato da non più di sei mesi. Un termine che, secondo la Moratti, è troppo risicato. «Abbiamo segnalato al governo questa criticità e siamo lieti che il ministro della Salute Roberto Speranza abbia risposto che, con il Cts, avrebbe rivisto questa durata per allungarla», ha commentato la vice presidente della giunta regionale. «Per i medici e il personale sanitario vaccinato a gennaio - ha aggiunto - significherebbe dover riprendere le vaccinazioni già adesso».

Resta comunque una buona idea il green pass, uno «strumento positivo che va migliorato». E se il governo sembra favorevole a rivedere il limite di sei mesi, ora bisogna avere la forza per convincere anche gli altri Stati europei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, la Lombardia vuole che il vaccino sia valido per più di sei mesi

MilanoToday è in caricamento