menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rina Lattes il giorno del suo matrimonio con Nedo Fiano

Rina Lattes il giorno del suo matrimonio con Nedo Fiano

Due mesi dopo il marito muore Rina Lattes: "Ha raggiunto l'amore di una vita"

A darne notizia sui social il figlio Emanuele Fiano, deputato del Partito Democratico: "Ha smesso di soffrire su questa terra"

Addio a Rina Lattes, la vedova 90enne di Nedo Fiano è scomparsa a Milano due mesi dopo il marito. Ne ha dato notizia il figlio il deputato del Pd, Emanuele Fiano che su Facebook ha scritto: "La mamma non c’è più. Ha smesso di soffrire su questa terra. Ha lottato con le sue piccole forze contro il Covid per giorni. Ha resistito, combattente qual’era, e poi ha raggiunto il suo amore di una vita, papà".

"Una vita insieme, una morte quasi insieme. Non poteva essere più giusto - ha continuato Fiano -. Ora soli, non più figli, ma mariti e padri. Ora soli ad interrogarci per sempre sulla vita, il suo messaggio continuo, la forza dell’attaccamento alla vita che ci avete trasmesso, l’etica di una vita retta che ci avete tramandato, la scelta di dare battaglia sempre. Mai indifferenti, proni o schiavi. Ma liberi. Nella mente, nel cuore, adesso anche nel corpo. Libera come sei stata tu mamma, fiera sempre di avere un’opinione, comunque".

Classe 1930, Rina Lattes, di famiglia ebraica fiorentina, riuscì a scampare alle deportazioni e a sopravvivere alla guerra, alla fine della quale ritrovò Nedo Fiano, amico d'infanzia e superstite di Auschwitz, con il quale nel 1949 si sposò. La coppia poi si trasferì insieme ai primi due figli nel capoluogo lombardo, dove nacque il terzogenito, Emanuele. Rina Lattes e il marito Nedo Fiano furono entrambi testimoni instancabili degli orrori della seconda guerra mondiale e dell'Olocausto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento