Morto a Milano Enrico Decleva, il professore che fu rettore della Statale per più di 10 anni

Decleva è morto a 79 anni a Milano dopo una lunga malattia. Il ricordo della 'sua' Statale

Decleva in una foto pubblicata dalla Statale

Mondo della cultura milanese in lutto. Giovedì è morto, all'età di 79 anni, Enrico Decleva, professore di storia contemporanea ed ex storico rettore dell'Unimi. 

Proprio la Statale ha voluto dedicargli un lungo e commosso ricordo, elencando i tanti punti più belli della sua lunghissima, e fortunatissima, carriera. "La Comunità intera dell'Università degli Studi di Milano ricorda con commozione e gratitudine Enrico Decleva, rettore dell'Ateneo dal 2001 al 2012", si legge in una nota che arriva da via Festa del Perdono. 

"Classe 1941, il professor Decleva si laurea in Lettere all'Università degli Studi di Milano, dove insegna Storia contemporanea prima come professore straordinario (dal 1976) e poi da ordinario dal 1979. Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dal 1986 al 1997, prorettore dal 1997 al 2001, Decleva è stato alla guida della Statale tra 2001 e 2012 e presidente della Crui, la Conferenza dei Rettori delle Università italiane dal 2008 al 2011", prosegue l'Ateneo. 
 
"Studioso di storia politica italiana e delle relazioni internazionali dell'800 e del '900, con particolare riguardo ai rapporti italo francesi, il professor Decleva ha approfondito molteplici ambiti della storia contemporanea: dalla storia della stampa e dell'editoria a quella dei partiti, del socialismo e delle correnti liberal-democratiche, dalla storia delle università e delle istituzioni culturali alla storia milanese e lombarda dell'800 e del '900 e alla storia dell'integrazione europea", continuano dalla Statale.

E ancora: "Instancabilmente impegnato da presidente Crui nei difficili anni della riforma universitaria, Enrico Decleva ha lasciato alla Statale realizzazioni come il Centro Apice, promuovendo l'acquisto di fondi librari di eccezionale valore per gli studi sulla storia della stampa e dell'editoria, ha dato avvio all'area del Trasferimento Tecnologico, nuovo impulso all'orientamento e ai servizi agli studenti, ampliando considerevolmente la varietà dell'offerta formativa, con una nuova attenzione alle necessità del mercato del lavoro e al contesto internazionale, e lo sviluppo delle sedi sul territorio, tra le quali va ricordato il Polo di Sesto San Giovanni e la sede di via Noto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi, un passaggio sul suo approccio agli studi: "Rettore umanista, Decleva ha costantemente promosso e valorizzato l'identità della Statale come Ateneo multidisciplinare, generalista e di ricerca insieme", sottolineano dall'Unimi. Dieci anni fa, al prof era stato conferito il titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento