menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Fb/Anna Casati

Foto Fb/Anna Casati

Addio 'all'inventore' del Salone del Mobile': morto Manlio Armellini

Scomparso a Milano lunedì 16 novembre, dal 1965 era stato segretario generale e successivamente amministratore delegato di Cosmit. L'addio di una collega: "Se Milano è Milano è merito anche tuo ma non tutti lo sanno"

Addio a Manlio Armellini, lo storico patron del Salone del mobile è scomparso a Milano lunedì 16 novembre.

Dal 1965 Armellini fu segretario generale e successivamente amministratore delegato di Cosmit. "Con Manlio - ha dichiarato Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile - perdiamo un amico che con la sua tenacia e competenza ha permesso al Salone del Mobile di raggiungere i successi che tutto il mondo ci riconosce".

Chi era Manlio Armellini

Nato a Porto San Giorgio (Ascoli Piceno) il 9 ottobre 1937, il patron del Salone del mobile fu Cavaliere di Gran Croce all'Ordine e al Merito della Repubblica Italiana. La sua carriera iniziò in Federlegno, organismo di categoria di Confindustria, poi Armellini fu presente nel sistema del Salone del Mobile fin dalla sua prima edizione nel 1961, e riuscì a fare decollare definitivamente  la manifestazione nel 1965 che, sotto la sua guida si ingrandì significativamente e divenne un traino per la leadership dell'arredamento made in Italy sul mercato internazionale.

A dire addio al patron del Salone del mobile, anche gli organizzatori del Fuorisalone che hanno voluto ricordare come Armellini avesse "saputo andare oltre al concetto di 'fiera' per abbracciare un nuovo modo di fare comunicazione e promozione attraverso la cultura del progetto".

"Se Milano è Milano, il merito è anche suo, anche se non tutti lo sanno - l'ha omaggiato su Facebook una collega -. Arrivederci Manlio Armellini, chissà quante fiere e quante mostre organizzerai lassù".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento