Attualità

Un milanese cercherà di attraversare lo stretto di Messina con la moto da cross

La “rotta” scelta da Colombo prevede la partenza da Torre Faro (Messina) con arrivo in località Cannitello (Villa San Giovanni)

Luca Colombo in sella alla sua moto (foto Pelloni/Comunicato stampa)

Cercherà di attraversare lo stretto di Messina in sella alla sua moto da cross Luca Colombo. Non è una follia, Colombo ha già fatto imprese simili: nel 2017 (sempre in sella alla sua moto) aveva attraversato il lago di Como mentre il il 6 luglio 2019 (sempre con la sua Honda) aveva conquistato il primato mondiale di velocità sull’acqua volando fino a 104 km/h.

La moto, una Honda CRF 450R fornita da Red Moto di Desio e preparata da Giorgio Lumini, è dotata di pattini nautici e ruota posteriore con palette speciali per fornire la spinta idrodinamica necessaria a far planare sull’acqua gli oltre 205 kg di gomma, alluminio e plastica. Per riuscire nell’impresa Luca dovrà completare il tragitto senza scendere mai al di sotto della velocità critica di 30 nodi (55,6 km/h), fattore decisivo per poter “volare” sul pelo dell’acqua senza affondare. 

La “rotta” scelta prevede la partenza da Torre Faro (Messina) con arrivo in località Cannitello (Villa San Giovanni) per una distanza di 3,2 Km partendo dalla Sicilia verso la Calabria. Poiché affrontare l’impresa con vento, mare e corrente contraria sarebbe pericoloso, Luca sceglierà una finestra metereologica favorevole tra il 17 al 23 maggio per tentare l’impresa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milanese cercherà di attraversare lo stretto di Messina con la moto da cross

MilanoToday è in caricamento