rotate-mobile
Attualità

Perché a Milano spariranno le multe (ma solo dai parabrezza)

Dal 1° aprile le multe per divieto di sosta spariranno dai parabrezza, per scoprire se si è stati multati bisognerà scaricare un'app

A Milano le multe spariranno dai parabrezza delle auto. Letteralmente. Da sabato 1° aprile il comune introdurrà una modifica al sistema di avviso delle contravvenzioni di divieto di sosta e non verrà più lasciato alcun biglietto sotto al tergicristalli; per sapere di essere stati multati sarà necessario scaricare l'app Fascicolo del cittadino e aver attivato le notifiche.

Il problema si potrebbe risolvere parcheggiando seguendo le regole, ma chi non ha scaricato l'app, non ha lo Spid, o non ha dato troppo peso agli squilli del telefono, riceverà a casa l'avviso, ovviamente maggiorato dei costi di notifica (14 euro per chi vive a Milano, 18 per chi abita fuori). Non solo, perderà anche il beneficio di pagare con lo sconto del 30% (riservato a chi paga entro 5 giorni). A conti fatti una sanzione per divieto di sosta da 40 euro (che se pagata entro 5 giorni viene ridotta a 28) potrebbe arrivare a costare tra i 54 e i 58 euro.

Nei giorni scorsi la Lega ha presentato una mozione per continuare con la consuetudine dell'avviso cartaceo. Non solo, attraverso i consiglieri Alessandro Verri e Deborah Giovanati, il Carroccio ha avanzato due richieste: l'istituzione in ogni municipio di uno sportello per il pagamento delle multe, in supporto delle persone non formate digitalmente, ma anche consentire un ulteriore sconto per chi paga la sanzione entro 48 ore dalla notifica. "Dobbiamo agevolare il pagamento, Milano non recupera oltre il 50% delle contravvenzioni erogate, con un ammanco per la città di milioni di euro", si legge nella nota firmata dai due leghisti.

"Vorremmo evitare il caos sulle multe e mettere in difficoltà quella fetta di popolazione che non ha ancora dimestichezza con App varie, costringendoli a pagare le contravvenzioni maggiorate dalle spese di notifica", hanno spiegato Verri e Giovanati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché a Milano spariranno le multe (ma solo dai parabrezza)

MilanoToday è in caricamento