Attualità Via Milano

Il murale per Franco Battiato nell'hinterland di Milano

L'idea di una dentista che ha appena aperto lo studio nelle vicinanze. Dopo l'estate i volti di uno scienziato e di un magistrato

Un murale col volto di Franco Battiato. La dedica speciale all'artista siciliano, scomparso da poco, è stata realizzata a Corsico, nell'hinterland di Milano, sul muro circolare dell'edificio di via Milano angolo via Turati, lo scorso weekend. Rappresenta il primo murale di un trittico che verrà completato dopo l'estate ricordando uno scienziato e un magistrato.

«Ho accolto molto volentieri la proposta - commenta il sindaco Stefano Ventura - di far realizzare tre diversi murales, perché sono una forma d'arte capace di dare colore, di esprimere dei pensieri e delle sensazioni, di ricordare alcune figure della musica, ma anche della scienza e della magistratura che hanno lasciato a tutti noi importanti eredità».

Di recente a Corsico sono stati realizzati altri murales: quello di piazza Papa Giovanni XXIII per rendere omaggio ai giudici Falcone, Morvillo e Borsellino e agli agenti delle loro scorte, pensato e realizzato dai giovani della Libera Masseria di Cisliano, e quello realizzato da Enel lungo l'Alzaia in occasione del Giro d'Italia per ricordare la natura, con un airone in primo piano.

Il trittico di via Milano si intitolerà "Le cure" e intende richiamare il valore della musica, della medicina e dell'impegno civile. Lo street artist che ha accolto la proposta di decorare i muri è Mario Jn: «Voglio ringraziarlo, così come ringrazio gli uffici comunali e l'amministrazione per avere autorizzato la realizzazione del murale, condividendo lo spirito del percorso di cura, decoro e bellezza cui l'opera si ispira», il commento della dentista Marinela Kopo, "fresca" di studio inaugurato nelle vicinanze e ideatrice dell'iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il murale per Franco Battiato nell'hinterland di Milano

MilanoToday è in caricamento