Street art all'Idroscalo: ecco l'opera di Cristian Sonda

Un murale all'ingresso del parco per ricordare l'importanza di tutelare l'ambiente

Murales all'Idroscalo (foto www.facebook.com/cristiansondaoriginal)

Un ragazzo col caschetto bruno e una ragazza dalla folta chioma rossa intenti a contemplare rispettivamente un albero e dell'acqua che custodiscono tra le mani. Sullo sfondo un paesaggio boschivo intervallato da scritte, cubi e simboli del riciclo. Così si presenta l'ingresso dell'Idroscalo dopo il colorato intervento dello street artist Cristian Sonda, che con la sua opera vuole ricordare l'importanza di rispettare il pianeta. Il murales è stato realizzato nell'ambito dei lavori di rinnovamento dell'Idroscalo a cura del Gruppo Cap.

Il milanese Cristian Sonda realizza creazioni di arte pubblica e di strada; i suoi dipinti, realizzati a spray, sono presenti in diverse città del Nord Italia e in particolare nel capoluogo lombardo, dove nel 2007 Sonda ha anche esposto al Padiglione d'Arte Contemporanea con la mostra Street Art Sweet Art​. Ospitati in spazi pubblici gli interventi dell'artista veicolano messaggi semplici e diretti. Nel caso del suo ultimo murale, visibile all'Idroscalo, l'obiettivo è trasmettere il valore del rispetto per le risorse idriche e naturali.

Il rinnovamento dell'Idroscalo effettuato da Gruppo Cap, società che gestisce i servizi idrici in Lombardia, ha visto azioni sul verde, sulle acque del bacino e sulle strutture del parco dell'Idroscalo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

Torna su
MilanoToday è in caricamento