Ortica, il nuovo murales di street art visibile a tutti

Con la fase 2 è ripartita anche la street art. In Ortica il murale, appena concluso, dedicato al 75° Anniversario della Liberazione d'Italia

Iniziato prima della pandemia, è stato completato oggi, venerdì 15 maggio, il nuovo murale dei due artisti "Orticanoodles" dedicato ai perseguitati di diversi orientamenti politici e religiosi, visibile in via Tucidide nel quartiere Ortica di Milano (Municipio 3).

In mancanza di un'inaugurazione ufficiale, con partecipazione pubblica, diverse autorità istituzionali milanesi hanno dimostrato vicinanza al quartiere, recandosi in prossimità del murale, tra cui il Vice Sindaco del Comune di Milano e il Presidente di Municipio 3.

La nuova opera dedicata agli antifascist

La nuova opera, dedicata a tutti coloro che, in forme diverse, furono perseguitati dal regime fascista ritrae i volti di personaggi, forse meno noti, che danno però il senso di una corale partecipazione antifascista di uomini e donne comuni: il prete e la suora, il comunista, il socialista, il cattolico, l’ebreo. Si tratta di Elena Rasera, Claudia Ruggerini, Carlo Venegoni, Nedo Fiano, Luigi Pestalozza, Suor Enrichetta Alfieri, Monsignor Giovanni Barbareschi, Thelma Hauss De Finetti, Carlo Bianchi, Mino Steiner. Nomi importanti da ricordare per il loro impegno antifascista e il legame con la città di Milano. A sostenere il progetto anche Legacoop Lombardia.

Chi desidera, inoltre, vedere gli artisti "Orticanoodles" all'opera potrà recarsi in via Pitteri all'Ortica e scoprire dal vivo come si realizza una grande opera di street art che preannuncia una vera sorpresa, un nuovo progetto per il quartiere che si aggiungerà alla storia del Novecento scritta sui muri.

Il progetto "Orme"

"Orme" - acronimo di "Ortica Memoria" - è un museo a cielo aperto, dove la storia del Novecento è scritta sui muri. Il progetto è stato inaugurato ufficialmente l’1 ottobre 2017 con la presentazione, in Via San Faustino 5, del murale dedicato alla cooperazione. Le prime opere al quartiere Ortica tuttavia sono state realizzate tra il 2015 e il 2016, la primissima sul Cavalcavia Buccari, dedicata alle parole della libertà. Ad oggi sono dodici le opere di arte urbana realizzate, a cui si aggiungono le due in cantiere, con l’obiettivo di arrivare a venti. Per informazioni visitare il sito dedicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento