Attualità Porta Romana / Corso di Porta Romana

Una facciata cieca di un palazzo in centro a Milano è diventata una maxi pubblicità

Il murale si trova in corso di Porta Romana a Milano e resterà al suo posto per tutto il mese di giugno

Un graffito pubblicitario grosso come la facciata (cieca) di un palazzo. È quello che è comparso nei giorni scorsi in Porta Romana, pieno centro di Milano, dove lo street-artista Cheone ha dipinto un maxi murale per Casavo, azienda immobiliare digitale.

L'opera, ampia ben 214 metri quadrati, resterà visibile per tutto il mese di giugno e non è chiaro se prossimamente verrà "soppiantata" da un altro graffito pubblicitario. Il graffito è un autoritratto, raffigura Cheone nell’atto di 'apporre una tag', che nel linguaggio della street art significa imporre con un codice la propria presenza sulla parete. Il segno rappresentato è il logo dell'azienda che ha sede a Milano.

Chi è Cheone

Cosimo Caiffa, in arte Cheone, è un nome storico della street art italiana; è un punto di riferimento per tanti artisti nazionali e internazionali. I suoi muri sono tra i più amati e fotografati. Precursore dell'anamorphic street art, le sue creazioni fanno il giro del mondo ed è tra i più stimolanti artisti contemporanei. I personaggi che rappresenta sono giganti che escono dai confini e interagiscono con lo spazio dando vita ad opere tridimensionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una facciata cieca di un palazzo in centro a Milano è diventata una maxi pubblicità

MilanoToday è in caricamento