Attualità Cenisio Monumentale / Via Luigi Nono, 9

Milano 'omaggia' Willy con un murales: l'opera di Ratzo per il ragazzo ucciso a Colleferro

Il graffiti per il giovane cuoco è stato realizzato su un muro del Tempio del Futuro Perduto

C'è la faccia di Willy Monteiro Duarte su uno sfondo bianco e rosso che richiama alla mente la bandiera crociata di Milano. È lì dipinta sul muro del Tempio del Futuro Perduto, uno spazio dedicato alla creatività e indipendente motore sociale della Fabbrica del Vapore. Il sorriso di Willy, che dopo il suo omicidio durante una brutale aggressione a Colleferro (Roma) tutti abbiamo imparato a conoscere, è rivolto alla città di Milano. Lo si può vedere percorrendo via Luigi Nono. Il suo sguardo, la sua memoria, sono il risultato dell'opera dello street artist Ratzo, al secolo Davide Ratti.

Lo stesso artista presenta il graffiti così sul suo canale Facebook: "Nel nostro piccolo e senza grosse pretese, grazie ad amici e conoscenze si è realizzato a Milano questo murale dedicato alla memoria di Willy. Se ne sente parlare spesso in questi giorni di questo fatto di cronaca ed è fondamentale porre l'accento sul ricordo, sulla memoria, come ingranaggio collettivo, di quello che è stato e fare di tutto perchè non accada di nuovo!"

Tempio del futuro perduto, Murales Willy-2

"È poca cosa un dipinto - prosegue Ratzo - il compito arduo sta a chi verrà dopo. Sta a loro essere in grado di comprendere e di spiegare quali sono le ragioni di questi fatti. Là dove i muscoli rubano spazio al cervello, dove la ragione viene a mancare, dove la cultura è un miraggio sfocato, dove la logica di possesso e controllo tracimano oltre ogni limite, in contesti come questo è la battaglia più ardua. La consapevolezza di questo male, tanto difficilmente chiamato fascismo, già è un atto di coraggio non da poco".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano 'omaggia' Willy con un murales: l'opera di Ratzo per il ragazzo ucciso a Colleferro

MilanoToday è in caricamento