rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità

L'agosto dei musei di Milano: migliaia i visitatori

La pinacoteca di Brera ha registrato 8mila ingressi in 3 giorni

Ferragosto di cultura quello di Milano, dove i musei hanno accolto migliaia e migliaia di visitatori. Su tutti la Pinacoteca di Brera che rimanendo aperta ha potuto registrare ben 8mila ingressi nell'arco di 3 giorni.

Oltre alla collezione permanente, chi ha scelto di visitare Brera in questi giorni ha avuto la possibilità di vedere esposti in dialogo i due quadri di Caravaggio,  'La cena in Emmaus' e  'Davide con la testa di Golia', proveniente, ques'ultimo, dalla Galleria Borghese di Roma. Tanti gli accessi anche alle Galleria d'Italia di piazza della Scala, che ospita la mostra 'I marmi Torlonia. Collezionare capolavori' e dove soltanto il 15 agosto sono arrivate 2.500 persone.

Tra sabato e lunedì 3.037 sono stati invece gli accessi a Palazzo Reale, che ha visto il maggior afflusso alla mostra 'Oliviero Toscani. Professione fotografo' (dove sono arrivati 932 visitatori). A seguire per numero di biglietti l'esposizione 'Ruggero Savinio. Opere 1959-2022' (883) e 'Somaini a Milano. E la scultura' (626) e 'Grazia Varisco - Percorsi Contemporanei 1957-2022' (596). C

Non sono mancati nemmeno gli utenti (ben 7.168 in totale) dei musei civici, anche questi rimasti aperti sabato e domenica: i più visitati sono stati quello del Castello Sforzesco (2274), il museo di Storia naturale (1184), il Museo del Novecento (1175), l'Acquario Civico (885), la collezione permanente Museo delle Culture (443). 5.400 tra milanesi e turisti hanno passato invece il fine settimana al Museo nazionale della Scienza e Tecnologia che rispetto allo stesso periodo del 2019, nel pre pandemia, ha registrato il 18% di ingressi in più. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'agosto dei musei di Milano: migliaia i visitatori

MilanoToday è in caricamento