Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Carabinieri dalla parte dei carabinieri: Nsc visita tre caserme milanesi

La visita dei rappresentanti del "Nuovo sindacato carabinieri" a Corsico, Cesano e Buccinasco

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Presentarsi, farsi conoscere, incontrare colleghi, capire i loro problemi. E cercare di risolverli. Venerdì mattina una delegazione della segreteria provinciale del "Nuovo sindacato carabinieri" di Milano ha fatto visita alla "Compagnia Carabinieri di Corsico", che - viene sottolineano in una nota - è una "località notoriamente ad alto indice criminale in cui si sono radicate le maggiori famiglie della ‘ndrangheta". 

Ad accogliere la delegazione sono stati il Comandante del Gruppo Carabinieri di Rho, Tenente Colonnello Massimiliano Pricchiazzi, e il Comandante della Compagnia, Maggiore Domenico La Padula. 

"Successivamente la delegazione ha raggiunto la Stazione Carabinieri di Cesano Boscone e poi quella di Buccinasco, anche questi comuni ad elevata presenza criminale e ‘ndranghetista, dove si è proposta ai comandanti di stazione, manifestando gli intenti associativi e accogliendo apprezzamenti. Dopo un momento di presentazione dell’sssociazione e degli scopi statuari di rappresentanza sindacale, durante la visita - ricostruisce il comunicato - è stato fatto cenno alle criticità risentite dai diversi comandi e alle difficoltà dei militari della suddetta compagnia e delle stazioni, fra cui quelle legate alla carenza organica che incide sul servizio e sulle prioritarie attività di controllo del territorio, pronto intervento, oltre che sul morale e benessere del personale spesso chiamato a lavorare senza poter fruire per diverse settimane consecutive del previsto riposo settimanale".

"Il confronto è stato costruttivo è si è percepita la massima collaborazione a intervenire per risolvere le criticità rappresentate dai militari - rimarcano da Nsc -, senza escludere la possibilità di interlocuzione con il comando generale dell’Arma al fine condiviso di giungere quanto prima alla soluzione dei problemi risaltati".

"La Segreteria Provinciale Nsc di Milano ringrazia sentitamente per i consensi e l’accoglienza ricevuta con l’intervento dei citati comandanti, impegnandosi a proseguire nella propria missione con altre visite presso i comandi della città metropolitana di Milano, anche se - concludono dalla delegazione - si auspicava di poter avere accesso reale alle strutture militari per constatare eventuali criticità sotto il profilo logistico strutturale".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri dalla parte dei carabinieri: Nsc visita tre caserme milanesi

MilanoToday è in caricamento