Attualità

La nuova biblioteca moderna di Milano. E presto ci sarà una "piazza dei saperi"

Inaugurata la nuova biblioteca di Baggio. Avanti i lavori per il "Padiglione"

La foto postata dal sindaco Beppe Sala della nuova biblioteca

Taglio del nastro. Sabato mattina, alla presenza del sindaco di Milano, Beppe Sala, e degli assessori alla cultura, Filippo Del Corno, ai lavori pubblici, Marco Granelli, e alla partecipazione, Lorenzo Lipparini, ha riaperto pubblico la biblioteca rionale di Baggio, interessata negli ultimi mesi da lavori di riqualificazione e ampliamento. 

"Frutto di un processo di progettazione partecipata che ha coinvolto cittadini, associazioni, Municipio e settori diversi dell’amministrazione comunale, la biblioteca di Baggio ha inaugurato con una nuova, grande sala polifunzionale dedicata agli adolescenti, circa 120 mq, con arredi e attrezzature di ultima generazione pensati per loro e uno spazio lettura all’aperto, dove sono state posate fioriere acquistate tramite crowdfunding", hanno spiegato dal comune.

"La nuova sala polifunzionale della biblioteca di Baggio è dotata di un ingresso autonomo che ne consente l’utilizzo anche nelle fasce orarie e nei giorni di chiusura del resto dell’edificio, offrendo ai ragazzi uno spazio di incontro e di approfondimento stimolante, proprio perché progettato in base ai loro interessi: la sala è infatti stata concepita come luogo di aggregazione sociale, di creatività e crescita culturale, dove i giovani possono consultare libri, fumetti, musica, video, internet e multimedia, creare gruppi di discussione e di lettura, svolgere attività di tipo creativo legate al mondo della narrazione, della scrittura, della grafica, del cinema, della musica, delle tecnologie digitali e del gaming - hanno sottolineato da palazzo Marino -. Le attività previste all’interno della sala e le attrezzature di cui è stata dotata sono state individuate a seguito di un’indagine che ha coinvolto oltre 300 adolescenti e preadolescenti per evidenziarne interessi, abitudini e aspettative".

Inoltre, nello spazio accanto alla biblioteca, sono in corso i lavori per la realizzazione del Padiglione, "l’opera nata e finanziata nel contesto del Bilancio Partecipativo su richiesta dei cittadini, un nuovo edificio che integrerà gli spazi della rionale accogliendo al suo interno nuove funzioni. A fine luglio, quando i lavori saranno terminati, tra Biblioteca e Padiglione si creerà, attraverso un’area scoperta di circa 230 mq, la ‘Piazza dei Saperi’, uno spazio di connessione pedonale, pavimentata e attrezzata allo scopo di favorire i processi di socializzazione e inclusione di tutto il quartiere", si legge in una nota del comune. 

"Oggi è una giornata importante per Baggio - ha dichiarato Beppe Sala -. Con la riapertura della biblioteca il quartiere ritrova un importante luogo di cultura e socialità, un punto di riferimento di cui tutti i cittadini, soprattutto i più giovani, hanno sofferto l'assenza durante il periodo dei lavori per la riqualificazione. Ringrazio il Municipio 7, il comitato Quartiere Baggio, le associazioni e tutti coloro che hanno contribuito alla progettazione della nuova biblioteca. Grazie alla sala polifunzionale che inauguriamo questa mattina, le ragazze e i ragazzi di Baggio avranno un ambiente a loro dedicato, in cui poter condividere interessi, passioni, progetti e attività e crescere insieme. Sono certo che la nuova biblioteca saprà dare loro gli stimoli di cui hanno bisogno per diventare cittadini liberi e consapevoli".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova biblioteca moderna di Milano. E presto ci sarà una "piazza dei saperi"

MilanoToday è in caricamento