Autostrada A4 Torino-Milano: nuovi autovelox. Ecco dove si trovano

Un box è stato posizionato all'altezza del casello Arluno mentre l'altro è a Chivasso

Repertorio

Due nuovi box autovelox sull'autostrada A4 Torino-Milano.

Sono stati completati nei giorni scorsi i lavori per la relizzazione di due box che ospitano, a partire dal 4 febbraio, le apparecchiature per misurare la velocità.

"I box autovelox non sono sempre attivi - spiega il comandante della polizia stradale di Novara est Franco Fabbri - ma all'interno a random viene posizionato l'apparecchio di misurazione della velocità delle auto. Il codice della strada prevede che non sia necessaria la presenza di una pattuglia per effettuare misurazioni, quindi per gli automobilisti non sarà chiaro quando saranno in funzione, fungendo quindi da deterrente e costringendo a moderare la velocità".

Un box è stato posizionato all'altezza del casello Arluno, in direzione Torino, mentre l'altro è a Chivasso, in direzione Milano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Limite di velocità sulla A4

Sulla Autostrada A4 nel tratto tra Milano e Torino il limite di velocità è di 130 Km/h che scende a 110 Km/h in condizioni meteorologiche avverse, mentre i veicoli con rimorchio o caravan non possono superare gli 80Km/h.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento