rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità Garibaldi / Piazza Sigmund Freud, 1

Quattro ristoranti e una nuova caffetteria: così rinasce Porta Garibaldi

A lato degli ingressi della stazione sono stati ricavati un Mc Donald's e un ristorante ispirato alla cucina messicana

Quattro nuovi ristoranti ma anche una caffetteria. È la nuova food hall della stazione di Milano Porta Garibaldi che è stata inaugurata nella mattinata di giovedì 19 gennaio. I locali sono stati realizzati da Chef Express, società di ristorazione del gruppo Cremonini che sul progetto ha investito 4,7 milioni di euro.

A lato degli ingressi dell'hub ferroviario (da piazza Sigmund Freud) sono stati aperti un McDonald's, un ristorante ispirato alla cucina messicana Billy Tacos, e una grande bakery bar-caffetteria a marchio Panella. Nelle prossime settimane, al piano superiore, apriranno il format di ristorante asiatico Wagamama e una steakhouse a marchio Roadhouse. Tutti i locali sono stati realizzati in partnership con Altagares Italia (Gruppo Altarea) società titolare dei diritti di sfruttamento commerciale e pubblicitario.

Al taglio del nastro erano presenti il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, i vertici di Rfi-Rete Ferroviaria Italiana, Altagares e Chef Express.

"Il gruppo Cremonini - ha commentato Cristian Biasoni, amministratore delegato di Chef express - ha sviluppato da anni una forte presenza in tutta la Lombardia e a Milano in particolare, città che ci vede protagonisti con una importante e variegata offerta di ristorazione nel cuore di due aree al centro di una rigenerazione urbana senza precedenti: Citylife shopping district, dove siamo i maggiori investitori nell'offerta di ristorazione, e il nuovo quartiere di Porta Nuova, dove raggiungiamo lo stesso primato all'interno della stazione di Porta Garibaldi con i nuovi locali inaugurati oggi. Siamo onorati, grazie alla partnership con Altagares, di aver consolidato la nostra presenza nelle aree più rappresentative del cambiamento di Milano, città emblema di crescita e opportunità per tutta l'Italia".

"Nell'ambito della nostra attività di valorizzazione abbiamo pensato a Porta Garibaldi come uno spazio integrato con la città - ha aggiunto Simone Maltempi, amministratore delegato di Altagares Italia - . La stazione è un luogo di flusso, che offre comfort e servizi ai viaggiatori, ma anche un luogo di vita e di commercio. Sviluppando questa nuova Food Hall, a targa Chef Express, consacriamo questa realtà come cuore pulsante del moderno distretto di Porta Nuova, e come luogo di convivialità e tempo libero aperto su Milano. Con RFI e Chef Express, che ringrazio, abbiamo reso Porta Garibaldi una stazione per tutti: viaggiatori, lavoratori, turisti e residenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro ristoranti e una nuova caffetteria: così rinasce Porta Garibaldi

MilanoToday è in caricamento