rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Attualità Montenapoleone / Via Pietro Verri

Off-White apre a Milano, è il brand più amato del mondo per cui tutti si mettono in fila

Primo negozio in città. Famose le file mostruose per le scarpe Nike o fuori dall'Ikea

Quel logo inconfondibile, con le impronte di due mani e un volto appena accennato. Quelle due parole, ormai iconiche. E la promessa, non a caso: "Iconicamente in costruzione". Non ci sono dubbi: a Milano presto aprirà il primo negozio monomarca di Off-White, l'azienda d'abbigliamento di lusso fondata e diretta dal designer americano Virgil Abloh, che da un paio di anni è anche direttore artistico di Louis Vuitton. 

Il primo flagship store del brand - che ha più volte vinto la classifica come marchio più desiderato del pianeta - sorgerà in via Pietro Verri all'angolo con via Bigli, nel cuore del Quadrilatero della moda. Le cinque vetrine del locale, come mostrano le foto della rivista specializzata Pambianco news, sono ad ora coperte da un telo bianco "ricamato" con il nome del marchio, il logo e l'annuncio dei lavori in corso. 

Ancora pochi i dettagli su come sarà il negozio - finora Off-White ha "soltanto" un corner alla Rinascente - e su quando sono previsti la fine del cantiere e l'inaugurazione ufficiale. 

Off-White, il brand più desiderato a prova di fila

Ben più nota, invece, la storia di Off-White - che fa parte del gruppo New Gards Group -, che a Milano ha più volte già fatto parlare di sé. Era proprio per le Nike disegnate da Abloh - riconoscibili dalle iconiche croci incrociate, le "arrows", e dalle strisce bianche e nere, le "diagonals" - che orde di ragazzini hanno affrontato anche 12 ore di fila per non perdere il modello esclusivo, molto spesso da vendere qualche mese dopo per fare affari d'oro. 

Non solo scarpe, però. Perché una delle collaborazioni più note, e più riuscite, del designer americano è stata quella con Ikea, per cui ha firmato una serie di tappeti, orologi, specchi e altri oggetti d'arredo. Anche lì il giorno del lancio il copione era stato lo stesso: coda mostruosa e calca per accaparrarsi qualcosa a marchio Off-White. Che presto a Milano avrà un negozio tutto suo. 

Laureato in architettura, Virgil Abloh ha lavorato nella street fashion di Chicago prima di entrare nella moda internazionale grazie ad uno stage presso Fendi nel 2009, al fianco del rapper Kanye West. I due iniziarono quindi una collaborazione artistica che avvierà la carriera di Abloh con fondazione di Off-White. Primo statunitense di origine africana ad essere direttore artistico in una casa di moda di lusso francese, Louis Vuitton, è stato nominato dalla rivista Time come una delle 100 persone più influenti al mondo due anni fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Off-White apre a Milano, è il brand più amato del mondo per cui tutti si mettono in fila

MilanoToday è in caricamento