rotate-mobile
Giovedì, 8 Giugno 2023
Attualità

Open Fiber e Regione Lombardia in campo per piano "Italia 1 giga"

Avviati i lavori di posa dell’infrastruttura FTTH in altri otto comuni

Sono stati aperti 8 nuovi cantieri in Lombardia per lo sviluppo del piano “Italia 1 Giga” grazie anche alla proficua collaborazione tra Regione Lombardia e Open Fiber. All’inizio di quest’anno è stata avviata un’iniziativa congiunta per spiegare ai comuni coinvolti il progetto di digitalizzazione del piano finanziato con i fondi del PNRR - per cablare le zone non coperte da una rete in grado di fornire velocità di connessione in download pari o superiori ad almeno 300 Mbit/s - attraverso una serie di webinar.

Open Fiber si è aggiudicata complessivamente 8 lotti su 15 lotti, messi in gara da Infratel Italia, per un totale di 3.881 Comuni in 9 Regioni per la copertura complessiva di 3,9 milioni di numeri civici entro il 2026.

In particolare, in Lombardia, sono già stati coinvolti nei webinar 137 comuni che rientrano nei 1.132 comuni lombardi interessati dal progetto e rispetto ai 12 comuni con lavori già avviati e circa 5800 civici connessi, si sono aperti i cantieri in ulteriori 8 comuni che sono: Bollate, Cassina de Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Cormano, Cornaredo, Induno Olona, Monza, Segrate.

Nelle prossime settimane vedranno l’avvio dei lavori di posa dell’infrastruttura in fibra ottica anche i comuni di: Buccinasco, Cinisello Balsamo, Opera, Peschiera Borromeo, Rho, San Donato Milanese, Seriate, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese e Trezzano sul Naviglio.

Il piano “Italia a 1 Giga” costituisce un ulteriore tassello del piano industriale di Open Fiber volto a dotare il Paese di una infrastruttura in fibra ottica di ultima generazione con una velocità di connessione a partire da 1 Gigabit al secondo e mette a disposizione di tutti i cittadini e delle imprese i servizi digitali innovativi già disponibili sulla rete ultraveloce.

“Continua la collaborazione tra Regione Lombardia e Open Fiber Spa. Nei giorni scorsi ho incontrato il presidente Paolo Ciocca per fare il punto della situazione relativamente al progetto Bul "Aree bianche". Un progetto ambizioso che ci sta consentendo di dotare tutto il territorio lombardo di una rete in fibra ottica che consenta la fruizione senza disparità di servizi all’avanguardia per tutti i cittadini, per le imprese e le Pubbliche Amministrazioni, nessuno escluso”, dichiara Claudia Maria Terzi  Assessore alle Infrastrutture e opere pubbliche di Regione Lombardia. “Prosegue al contempo l’impegno per diffondere la Banda Ultra Larga sul territorio grazie al progetto di digitalizzazione ‘Italia a 1 Giga’: sono previsti ulteriori 193 milioni di euro, che si sommano ai 303 milioni già investiti in questi anni, che permetteranno di dotare i nostri Comuni di una rete in fibra ottica di ultima generazione, contribuendo così a portare la Lombardia ai livelli di connessione dell’Europa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open Fiber e Regione Lombardia in campo per piano "Italia 1 giga"

MilanoToday è in caricamento