Attualità Duomo / Piazza San Babila

"Europa": ecco l'opera affissa a San Babila per l'incontro Salvini-Orban

Cristina Donati Meyer ha voluto omaggiare i migranti morti nella rotta dei Balcani

"Europa", l'opera di Donati Meyer (da facebook.com/cristinadonatimeyer)

Si chiama 'Europa' l'opera che l'artista Cristina Donati Meyer ha affisso su un muro di San Babila in occasione della manifestazione di protesta del 28 agosto contro il vertice tra il ministro dell'Interno Matteo Salvini e il primo ministro dell'Ungheria Viktor Orbá?n. "Si tratta di un omaggio a chi ha perso la vita sulla rotta della disperazione balcanica, tempestata di reti, muri e filo spinato e alla piazza milanese che ha reagito alla provocatoria presenza dei due estremisti di destra nella Milano medaglia d’oro alla Resistenza", ha dichiarato l'autrice dell'opera.

Nella raffigurazione una rete separa un padre con il figlio neonato dalla madre, che si trova dall'altra parte. Quest'ultima pur al di là della barriera allatta il bambino attraverso una delle maglie del reticolo. L'immagine, negli intenti dell'artista, ha l'obiettivo di rappresentare "il dramma della rotta dei Balcani, la migrazione a piedi dalle guerre in Medioriente al cuore dell’Europa. Rotta interrotta, nella Ungheria di Orbán, da barriere, filo spinato, muri ed eserciti", come annota lei stessa.

In passato l'artista aveva affisso l'opera Censimenti sul Naviglio Grande, in segno di protesta per il progetto di Salvini di censire le popolazioni rom e sinti. Precedentemente, inoltre, aveva realizzato un quadro che rappresentava il leader della Lega in versione Robocop.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Europa": ecco l'opera affissa a San Babila per l'incontro Salvini-Orban

MilanoToday è in caricamento