rotate-mobile
Attualità

L'ordine dei giornalisti sospende Massari dopo l'arresto per violenza sessuale

Il giornalista Mediaset e ex assessore della giunta Moratti era finito in manette lo scorso 14 giugno

L'Ordine dei giornalisti ha sospeso Paolo Massari, l'ex assessore comunale e volto Mediaset, che lo scorso 14 giugno è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale.

Il Consiglio dell'Odg della Lombardia ha sospeso dall'Albo il giornalista, notificando il provvedimento al suo difensore di fiducia. A comunicarlo lo stesso Ordine sul suo sito istituzionale.

"La sospensione è stata automatica - ha detto all'Ansa il presidente dell'Ordine lombardo, Alessandro Galimberti - da quando il gip del Tribunale di Milano, Lidia Castellucci, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare, e decadrà automaticamente quando l'ordinanza verrà revocata". Per un eventuale processo disciplinare, invece, si dovrà attendere la condanna definitiva.

Paolo Massari, 54enne ex assessore all'ambiente della giunta di Letizia Moratti e giornalista Mediaset, il 14 giugno è stato arrestato e portato a San Vittore dopo che una sua conoscente ha denunciato di aver subito da lui violenza sessuale. Il 17 poi l'arresto era stato convalidato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ordine dei giornalisti sospende Massari dopo l'arresto per violenza sessuale

MilanoToday è in caricamento