"Milan col coeur in man", torna il panettone sospeso: ecco come funziona

Quattordici pasticcerie di Milano hanno aderito all'iniziativa di solidarietà

Un panettone sospeso (foto Martesana Milano)

Un piccolo gesto per rendere più dolci le feste di chi è in difficoltà. Anche quest’anno dal 7 al 22 dicembre in alcune pasticcerie di Milano si potrà lasciare un panettone "in sospeso" per consentire a chi non ha la possibilità di averne uno per celebrare il Natale con il dolce della tradizione.

L'iniziativa lanciata nel 2019 è cresciuta: le pasticcerie che hanno aderito al progetto sono diventate 14 (tre in più rispetto all'anno scorso): si sono infatti aggiunti "I Dolci del Paradiso", il cake hub di Comunità Nuova, la onlus presieduta da don Gino Rigoldi), la storica insegna "Martesana Milano" e il laboratorio di pasticceria dello Chef Carlo Cracco. Non solo: anche chi non vive a Milano potrà sostenere l’associazione e lasciare il proprio contributo "a distanza" attraverso una donazione sul sito: il denaro raccolto verrà poi"trasformato" in panettoni.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Milano, si ispira chiaramente alla tradizione partenopea del"caffè sospeso". Per ogni panettone lasciato"in sospeso", le pasticcerie ne aggiungeranno un altro, raddoppiando così la donazione effettiva. Al termine della raccolta, e soprattutto prima di Natale, i"panettoni sospesi" verranno consegnati a"Casa Jannacci", la Casa dell’Accoglienza in Viale Ortles che offre assistenza ai senza fissa dimora, e a"Milano Aiuta" la rete di solidarietà creata dal Comune di Milano per sostenere i cittadini e le famiglie in difficoltà a causa dell'emergenza da Covid-19.

Regali di Natale a Domicilio: 5 Idee originali da far recapitare

“Non sarà un Natale come gli altri – spiegano Gloria Ceresa e Stefano Citterio, ideatori e fondatori dell’Associazione Panettone Sospeso – ed è per questo che proprio quest’anno la nostra iniziativa assume un significato ancora più potente. Purtroppo, la crisi legata all’emergenza sanitaria ha colpito duramente le fasce più deboli e le persone più fragili, ma noi siamo convinti che la proverbiale generosità dei milanesi sarà più forte della pandemia. Una generosità che lo scorso anno ci ha consentito di raccogliere – e donare – ben 1.644 panettoni. Speriamo di raccoglierne tanti anche quest’anno e aiutare chi è in difficoltà a sentirsi meno solo: il panettone, emblema del Natale e della condivisione, può diventare una piccola carezza per colmare, in parte, un grande bisogno."

Panettone sospeso, l'elenco delle pasticcerie di Milano

  • Alvin's, via Melchiorre Gioia 141
  • Cake l'Hub - I Dolci del Paradiso, via Luigi Mengoni 3
  • Davide Longoni, via Gerolamo Tiraboschi 19, Via Fratelli Bronzetti 2 e Mercato del Suffragio - piazza Santa Maria del Suffragio
  • Gelsomina, via Carlo Tenca 5 e via Fiamma 2
  • Giacomo, via Pasquale Sottocorno 5
  • Marlà, corso Lodi 15
  • Martesana, via Card. G. Cagliero 14, piazza Sant'Agostino 7 e via Paolo Sarpi 62
  • Massimo 1970, via Giuseppe Ripamonti 5
  • Moriondo, via Marghera 10
  • Panettone Cracco Pasticceria, Galleria Vittorio Emanuele II
  • San Gregorio, via San Gregorio 1
  • Sant Ambroeus, corso Giacomo Matteotti 7
  • Ungaro, via Ronchi 39
  • Vergani, corso di Porta Romana 51 e via Mercadante 17

Scaldacollo + Calza della Befana delle squadre di Calcio Serie A a soli 9,99€. Scopri come averlo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento