rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Il negozio / Città Studi / Via Ajaccio

Dopo 65 anni la pasticceria Migliavacca cambia gestione

Un nome storico per i dolci e i panettoni a Milano

Cambio di gestione, dopo 65 anni di attività, per la pasticceria Migliavacca di via Ajaccio, in zona Ortica-Argonne. Un nome e un indirizzo capaci di oltrepassare i 'confini' del quartiere e raggiungere la notorietà in tutta Milano, grazie alla tradizione e alla qualità portate avanti, finora, dai fratelli Luigi e Alessandro Migliavacca, eredi dei genitori, che aprirono il negozio nel 1958. 

Il passaparola sulla prossima chiusura è partito dagli abitanti della zona e si è velocemente esteso in tutta la città, nei giorni prenatalizi. Gli affezionati hanno immortalato le code per ritirare il panettone (precedentemente prenotato, altrimenti è impossibile acquistarlo), commentando che sarebbero state le ultime. E, anche se non c'è una data di chiusura già definita, i proprietari avevano confermato l'esistenza di una trattativa in corso, poi andata a buon fine. La pasticceria è ora aperta con una nuova gestione.

Gli affari continuavano ad andare bene: si parla di qualcosa come 120 quintali di panettone venduti ogni anno, 2023 compreso. Del resto non sono pochi i milanesi che considerano quello di Migliavacca il miglior panettone della città in assoluto, sebbene queste classifiche siano sempre difficili. Comunque nessun trend negativo: i due fratelli gestori confermano di avere semplicemente voglia di riposarsi dopo tanti anni di lavoro. E il loro negozio mancherà a tanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 65 anni la pasticceria Migliavacca cambia gestione

MilanoToday è in caricamento