Attualità

Atm, guardie a bordo avranno bodycam

A breve la regione stanzierà 4 milioni per la sicurezza

"Finalmente anche il personale Atm, da maggio, avrà le bodycam. Meglio tardi che mai". Questo il commento dell'assessore alla sicurezza, immigrazione e polizia locale di regione Lombardia, Riccardo De Corato, sulla sperimentazione delle bodycam per il personale della sicurezza di Atm.

A breve, probabilmente tra marzo e aprile, dalla regione verranno stanziati 4 milioni di euro per la sicurezza e "nei nuovi bandi saranno previste anche le bodycam", annuncia De Corato, precisando che "questa decisione arriva, però, solo dopo che i sindacati dei lavoratori Atm si sono accorti e hanno segnalato una situazione non più sopportabile sul tema della sicurezza e delle aggressioni al personale che sono ormai all'ordine del giorno".

Aggressioni al personale Atm

Diversi nel corso dell'ultimo anno gli episodi di violenza che l'uso delle bodycam vorrebbero prevenire. Lo scorso novembre sono stati condannati due ragazzi per aver picchiato due dipendenti Atm in strada. Sempre a novembre un vigile e un agente Atm sono stati aggrediti da due fidanzati che hanno anche tentato di rubare la pistola del ghisa. A ottobre poi un autista è rimasto ferito a causa dei colpi ricevuti da un uomo. Mentre ad agosto un conducente è stato preso a sassate. La lista delle aggressioni ai danni del personale dell'azienda dei trasporti è ancora lunga e spesso vede situazioni di grave pericolo per le vittime.

La sperimentazione con le bodycam

"Si tratta certamente di una scelta positiva - continua l'assessore De Corato - seppur sperimentale, ma che arriva con ritardo. Sono infatti tre anni che segnalo queste difficoltà del personale dell'Azienda di trasporti. Inoltre, questa scelta arriva anche dopo che lo scorso anno Trenord aveva deciso di dotare di bodycam i propri capitreno spesso soggetti a violenze". 

La proposta delle telecamere per i vigili

Secondo De Corato l'uso delle bodycam andrebbe esteso anche alla polizia locale di Milano. "In altri comuni lombardi, come Saronno e Brugherio - continua l'assessore - (questi dispositivi, ndr) sono già attivi da tempo e si sono dimostrati molto utili. Milano deve aspettare che tutti i comuni della Lombardia dotino i propri agenti di polizia locale di bodycam prima di fare altrettanto?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atm, guardie a bordo avranno bodycam

MilanoToday è in caricamento