Attualità Lorenteggio / Via Giambellino

Quartiere senza medico: la petizione della farmacista raggiunge 31 mila firme

La situazione al Giambellino è sempre più grave

E' arrivata a più di trentunomila firme la petizione - lanciata su Change.org - di Valeria Biazzi, farmacista di Giambellino che chiede ai candidati a sindaco alle prossime elezioni amministrative di rispondere al problema della carenza di medici di base nel quartiere e in generale a Milano. Un tema che sta a cuore a moltissimi cittadini.

La zona di Giambellino, particolarmente difficile dal punto di vista sociale e con grande presenza di anziani, ha subito negli ultimi mesi un problema riguardante i medici di medicina generale: l'ultimo del quartiere è andato in pensione e non è stato sostituito. Purtroppo le norme dicono che, anche qualora s'individui un nuovo medico, questi non è obbligato ad aprire lo studio nelle immediate vicinanze di quello precedente, ma solo nell'area di competenza che però è molto vasta.

Biazzi racconta di essere quindi diventata, di fatto, "l'unico presidio dal punto di vista sanitario", cosa che però non è ovviamente sufficiente. Il medico può infatti visitare i pazienti e prescrivere medicine che, senza ricetta, costano molto di più. E tutto durante il perdurare della pandemia covid. La farmacista contesta proprio l'assenza del vincolo territoriale per i medici, mentre al contrario per le farmacie esiste la pianta organica in modo da garantire un servizio capillare. Risultato: alcuni quartieri "sono rimasti completamente scoperti".

In Lombardia, tra il 2018 e il 2022, sono andati o andranno in pensione 1.802 medici di base, mentre l'elenco degli ambiti conta ad oggi quasi 800 posti vacanti. "La medicina territoriale - si legge nella petizione - rappresenta l'ossatura fondamentale su cui si basa l'intero sistema sanitario ed i medici di medicina generale rappresentano il primo riferimento sanitario per la cittadinanza. Per questo la situazione che stiamo vivendo a Milano è inaccettabile e deve cambiare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere senza medico: la petizione della farmacista raggiunge 31 mila firme

MilanoToday è in caricamento