Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità Sesto San Giovanni

Ripulisce un piazzale e pianta cento alberi: "Ora sono invecchiato, cerco eredi"

L'uomo ha lanciato un appello sui social affinché qualcuno continui la sua opera

"Con un gruppo di amici abbiamo ripulito la piazza da tutta la spazzatura accumulata e dalla montagna di rovi. Poi abbiamo iniziato a piantare alberelli che con il tempo sono diventati altissimi. In tutto 100 alberi!". Queste le parole di Franco Arriciati, un residente di Sesto San Giovanni, che è tra i più fedeli adottanti del verde della città, come scrive il comune su Facebook.

Una 'missione verde'

"Andavo all'estero per lavoro e ogni volta che tornavo a Sesto soffrivo nel vedere lo stato di abbandono della piazza della stazione - scrive l'uomo raccontando come iniziò la sua opera a favore del verde pubblico -. Sono sestese dalla nascita e mi sento molto responsabile per la mia città. Un giorno su un giornalino locale ho letto che il Comune offriva la possibilità di adottare le aiuole, mi sono candidato subito e sono stato accettato".

Da quel momento Arriciati, supportato da alcuni amici, si è dedicato a riqualificare il piazzale della stazione e a piantare ben cento alberi. "C'era di tutto: lavatrici, divani, bottiglie, siringhe, topi enormi", ricorda l'uomo, rivelando il desiderio di continuare la sua attività: "tanti altri ne vorrei piantare".

Ma da quel momento sono passati 23 anni e Arriciati, che nel frattempo è invecchiato e, ovviamente incontra sempre maggiori difficoltà nel svolgere la sua opera a favore della cittadina, cerca aiutanti. "Nonostante tutto continuo a piantare alberelli gratis nella piazza - afferma l'uomo -. Adesso cerco eredi, spero che qualcuno mi possa aiutare. Fatevi avanti!". A raccogliere la sua testimonianza è il Comune di Sesto che su Facebook ringrazia l'uomo a nome di tutta la città e chiama i sestesi ad aiutarlo.

"Hai il pollice verde o la stoffa del tuttofare? Ti sta a cuore l’aiuola di fronte a casa, la rotonda da cui passi sempre, il giardinetto dove giocano i bimbi o la panchina dove spesso ti siedi a leggere?", si legge sul sito del Comune. Per chi volesse contribuire alla manutenzione e promozione del verde online vengono specificate tutte le indicazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripulisce un piazzale e pianta cento alberi: "Ora sono invecchiato, cerco eredi"

MilanoToday è in caricamento