Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Il cliente non paga le pizze perché arrivano in ritardo, Salvo Veneziano pronto a denunciare

Veneziano, ex Grande Fratello: . "Questa cosa mi ha fatto innervosire parecchio. Io lo chiamo furto, quindi agirò di conseguenza”

Pizze consegnate con mezz’ora di ritardo: il cliente le ritira, ma non le paga. E il pizzaiolo è pronto a denunciare. Il pizzaiolo in questione è Salvo Veneziano, il famoso Salvo della prima edizione del Grande Fratello, che gestisce diverse pizzerie tra la Brianza e il milanese. Veneziano, come racconta MonzaToday, ha denunciato il fatto sui social: a farlo imbufalire non sono i 37 euro in meno in cassa, quanto la decisione di non pagare il conto, per un ritardo di trenta minuti, e di ritirare lo stesso le pizze.

L’episodio è accaduto nel fine settimana, su un’ordinazione avvenuta nella pizzeria di Cologno Monzese (Milano). Quando il fattorino ha consegnato le 7 pizze ordinate il cliente si sarebbe rifiutato di pagare, adducendo la motivazione a un ritardo di trenta minuti sull’orario prefissato. Salvo difende l’operato dei suoi dipendenti, ma non ha scusanti per quel cliente che ha mangiato le sue pizze a “scrocco”.

“Sono il primo a offrire birre e a fare sconti quando ci sono ritardi - scrive Veneziano sul suo profilo Facebook -. Sono il primo che offro pizze a chi ne ha veramente bisogno. L’anno scorso, in piena pandemia, ho fatto distribuire gratuitamente 200 pizze negli ospedali della Brianza dove i medici e gli infermieri combattevano da eroi”.

Ma a quel cliente che ha mangiato (in ritardo) senza pagare il conto proprio non ci sta. "Questa cosa mi ha fatto innervosire parecchio - conclude -. Io lo chiamo furto, quindi agirò di conseguenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cliente non paga le pizze perché arrivano in ritardo, Salvo Veneziano pronto a denunciare

MilanoToday è in caricamento