Attualità Sempione / Corso Sempione

La portineria più instagrammata del mondo è a Milano

Si tratta dell'ingresso della "Lama bianca", il grattacielo simbolo de razionalismo italiano firmato da Bottoni

I colori dominanti sono due: rosa cipria e blu cobalto. Due tinte forti, insolite per una portineria ma perfette per i social. E forse proprio per questo la portineria di un palazzo di Milano è diventata una vera e propria Instagram opportuinity. Succede in corso Sempione 33 dove si trova la "Lama bianca", il Palazzo Ina disegnato da Piero Bottoni, architetto che, tra le altre cose, ha progettato il Monte Stella e il Qt8.

Il fenomeno ha una precisa data di inizio: marzo 2017, quando l'editore tedesco Taschen ha pubblicato un libro dal titolo "Entryways of Milan", volume fotografico che raccoglie 140 ingressi di Milano disegnati dai più famosi architetti del Novecento. Progetti che si sono poi trasformati in ambienti iconici in cui corrimani, luci e cassette delle lettere non sono solo elementi funzionali alla vita di tutti i giorni. Dal libro alla realtà è stato un attimo: in molti sono andati a cercare questi ingressi per fotografarli e pubblicarli sul social. Risultato? Sono oltre 3mila i post con l'hashtag #entrywaysofmilan.

La più fotografata tra queste è la portineria progettata da Bottoni al civico 33 di corso Sempione. Non è una novità: il palazzo firmato dall'architetto milanese (18 piani, costruito tra 1953 e il 1958) è un esempio importante del razionalismo italiano e recentemente diversi professori universitari hanno lanciato un appello per avviare un procedimento di 'dichiarazione dell'interesse culturale', in pratica un vincolo, in modo da preservarlo dalla possibilità che i condomini, attraverso il superbonus, approvino lavori di coibentazione con cappotto termico e sostituzione del rivestimento.

L'ingresso, nel dettaglio, è una promenade parallela a quella che avrebbe dovuto essere una nuova traversa di corso Sempione (mai realizzata). La portineria, più nello specifico, si compone di un imponente atrio passante con pilastri rivestiti di cemento e ghiaia sottile; il tutto è sovrastato da un soffitto a stucco veneziano rosa mentre il pavimento è in palladiana di marmo di Carrara. Le pareti, invece, sono ricoperte da tessere rosa cipria e blu cobalto disposte in modo da creare campi geometrici. Un mix perfetto per Instagram.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La portineria più instagrammata del mondo è a Milano
MilanoToday è in caricamento