Per i bambini primo giorno di scuola nelle casette di legno delle 'classi prefabbricate'

Mercoledì i piccoli alunni di via Console Marcello hanno iniziato le lezioni nelle nuove aule allestite all'interno di moduli prefabbricati

Una delle nuove aule

Anche per i bambini delle 'classi prefabbricate' è suonata la campanella. Primo giorno di scuola, mercoledì, per gli alunni della scuola primaria di  via Console Marcello, zona Villapizzone, dove in meno di 20 giorni sono stati realizzati nuovi moduli aula temporanei.

"Belle e sicure, i ragazzi non avranno freddo": video

Le 'classi prefabbricate'

A novembre in undici diverse scuole dove sono previsti lavori di ristrutturazione, i prefabbricati arriveranno a quota 49 e accoglieranno 1200 bambini. Le strutture, realizzate in legno con all'esterno una lamina in acciaio con coibentante, garantiscono l'isolamento termico e sono dotate di bagni, riscaldamento e aria condizionata.

aule prefabbricate

(Lezioni in via Console Marcello)

I moduli prefabbricati una volta terminati i lavori di ristrutturazione potranno essere smontati e riutilizzati in altre scuole oggetto di  manutenzione straordinaria. Oltre alla primaria di via Console Marcello, a ottobre verranno dotate di aule di questo tipo anche la scuola di via Gallarate e a seguire quella di via Cilea e via Rasori.

“Siamo contenti che i bambini possano entrare in strutture belle e confortevoli, che possano accoglierli nella loro ripresa della scuola - ha dichiarato l'assessore all’Edilizia Scolastica, Paolo Limonta -. Abbiamo avvertito tutti i dirigenti scolastici di qualche ritardo, dovuto principalmente alle attività di allacciamento idrico, elettrico e di finiture interne di ciascuna aula comportano dei tempi incomprimibili, anche a causa dell’impossibilità di lavorare in più persone nello stesso spazio". 

“Ci siamo confrontati con un intervento mai realizzato prima - ha continuato l'assessore - e che non aveva precedenti su cui stiamo calibrando i tempi di lavori. In meno di 20 giorni, in un prato incolto, sono spuntati i muri e sono state costruite le classi dotate di bagni". Alla luce del completamento dei primi sei moduli aula, la direzione edilizia scolastica ha chiesto un nuovo calendario all’impresa che valutasse e tenesse conto anche di tutti i problemi che hanno dovuto affrontare e ne calcolasse gli effettivi tempi di consegna.

Quali scuole avranno i moduli

Nel Municipio 6 saranno installati otto moduli alla primaria di via Narcisi, che ospiterà due materne in cui sono previsti lavori di manutenzione straordinaria. Nel Municipio 7 un modulo sarà destinato alla primaria di via Rasori 19, in cui sono programmati interventi edili molto importanti, e altri 8 moduli sono previsti per l’Istituto Comprensivo Cabrini: quattro destinati alla secondaria di I° Grado in Via Martinetti e altri quattro per il plesso di via Forze Armate 65, dove in autunno partiranno i lavori per la messa in sicurezza dei solai.    

"Sono in totale 27 i moduli previsti nel Municipio 8, area in cui sono in corso il maggior numero di interventi di manutenzione straordinaria. Cinque per la primaria di via Quarenghi, quattro invece per la Rinnovata Pizzigoni in via Castellino da Castello oggetto di un intervento complesso di ristrutturazione", ha chiarito il Comune.    

Per la primaria di via Console Marcello sono stati previsti 6 moduli, quattro per la secondaria di I° Grado di Via Gallarate, cinque per la scuola d’infanzia di via Gattamelata 22 e tre per la primaria di via Cilea, Istituto Comprensivo Borsi, che ospita i bambini destinati alla nuova Scuola Viscontini che sarà pronta il prossimo anno.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sei moduli sono invece stati tenuti di 'scorta' e la loro definitiva collocazione - ha annunciato l'amministrazione - "rimane in sospeso per situazioni di emergenza che dovessero verificarsi nel mese di agosto o per i casi in cui non si riuscisse a recuperare spazi con gli interventi di manutenzione ordinaria programmati".    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

  • Coronavirus, ecco la nuova autocertificazione per uscire durante il coprifuoco in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento