Milano, blitz animalista contro le pellicce alla sfilata di Max Mara: "La morte non ti fa bella"

Gli attivisti del gruppo Iene Vegane hanno manifestato in Via Roentgen, in attesa della sfilata del noto marchio, per protestare contro l'uso di pellicce

Blitz di Iene Vegane

Nella prima mattinata del 21 febbraio, verso le 8:30, gli attivisti del gruppo animalita Iene Vegane si sono dati appuntamento in via Roentgen, dove poi si è tenuta la sfilata di Max Mara, per protestare contro l'utilizzo di pellicce.

Blitz animalista contro le pellicce alla sfilata di Max Mara: video

I motivi della protesta

“Esortiamo operatori e consumatori presenti alla settimana milanese della moda a non creare e indossare pellicce”, hanno dichiarato i partecipanti al presidio, che per l'occasione hanno indossato capi d'abbigliamento creati "sfruttando e torturando gli animali", come da loro precisato, quali pellicce, giacche di pelle e piumini d'oca, lasciando metà del loro corpo scoperta e imbrattata di "sangue". Il presidio ha voluto ricordare i "milioni di animali che ogni hanno vengono massacrati per il loro manto e per la nostra vanità", come dichiarato dall'associazione.

Gli attivisti hanno anche esposto diversi cartelli con scritte come: "la morte non ti fa bella", "fur is not fair", "puoi essere bella anche senza uccidere (abbandona le pellicce)", "per soddisfare una crudele eleganza, le loro vite sono senza speranza", e "fake for the animal’s sake".

Iene Vegane ha annunciato che durante il corso della Fashion Week ringrazierà gli stilisti che negli anni hanno deciso di non produrre più capi con pelle di animali, oltre 280 brand che hanno optato per una svolta 'cruelty free'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'associazione

Il gruppo animalista guidato da Alessandra Di Lenge e Gessica Zorz ha promosso diverse azioni a favore dei diritti degli animali a Milano. Lo scorso dicembre ha organizzato un presidio davanti alla gastronomia Peck per sensibilizzare i clienti alla scelta vegana. Nel 2017 poi ha manifestato in piazza San Babila, via Montenapoleone, in un supermercato e in un McDonald's della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento