rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
L'idea

In Lombardia ci sarà lo "psicologo di base"

Progetto di legge presentato al pubblico: la testimonial è Aurora Ramazzotti

Un passo in avanti per avere lo psicologo di base in Lombardia. Un progetto di legge bipartisan per istituirlo è stato depositato presso il consiglio regionale: l'iter in commissione sanità si avvierà nelle prossime settimane, mentre il voto finale in aula è previsto per la stagione autunnale del 2022.

Lo psicologo di base sarà presente nelle case di comunità, i nuovi presidi sanitari territoriali introdotti dalla riforma sanitaria dello scorso anno, che apriranno via via. Per il triennio 2023-2025 è prevista anche una dotazione finanziaria che dovrebbe aggirarsi sui dodici milioni di euro. 

Testimonial dell'iniziativa è Aurora Ramazzotti, che contribuirà a comunicarla ai più giovani. La figlia di Eros e Michelle Hunziker sta già sensibilizzzando da tempo i suoi followers, sui canali social, sul tema della salute mentale. "Mi impegnerò per dare rilevanza a questa iniziativa", ha commentato. 

Il progetto di legge

Il progetto di legge è stato presentato dai primi firmatari: Simona Tironi di Forza Italia e Niccolò Carretta di Azione. Sono intervenuti anche il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi, il garante regionale per l'infanzia e adolescenza Riccardo Bettiga e la presidente dell'ordine degli psicologi della Lombardia Laura Parolin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Lombardia ci sarà lo "psicologo di base"

MilanoToday è in caricamento