Attualità

Aperitivi, club e negozi di dischi: ecco la classifica dei quartieri più hipster di Milano

HomeToGo ha stilato una classifica dei quartieri più hipster sotto la Madonnina. I dettagli

Porta Venezia, Porta Ticinese, Isola. Eccolo il podio dei quartieri più hipster di Milano. A stilarlo è stato "HomeTogo", il motore di ricerca per case e appartamenti vacanza, che ha passato al setaccio tutte le zone meneghine per creare questa particolare graduatoria. 

I "giudici" hanno considerato numero di bar, brunch e aperitivi più popolari, di negozi di dischi, club, musei, negozi di tatuaggi e centri yoga.

"La nostra graduatoria vede Porta Venezia in testa: la zona più Lgbt friendly di Milano, ottiene il punteggio massimo per 6 criteri su 7, con Porta Ticinese, seconda nella classifica generale, a superarla solo per quanto riguarda i negozi di dischi", spiegano da HomeToGo. 

"Sul gradino più basso del podio c’è Isola, che da area periferica è sbocciata in tutto e per tutto, confermandosi un punto di riferimento assoluto: nella nostra graduatoria ottiene ottimi punteggi non solo per brunch e aperitivi, ma anche per il numero e la qualità dei suoi centri yoga". 

Al quarto posto c'è Porta Genova, che precede di pochissimo NoLo, il nuovo quartiere che - sul modello Isola - attrae sempre più giovani e giovanissimi. 

Ecco la classifica completa: 

1. Porta Venezia    69,25
2. Porta Ticinese    59,07
3. Isola – Garibaldi - Sarpi    53,51
4. Porta Genova    51,02
5. NoLo    48,80
6. Porta Romana    48,71
7. Lambrate – Città Studi    48,63
8. Porta Nuova    47,60
9. Centrale    44,79
10. Porta Volta    42,89
11. Porta Lodovica    40,68
12. Ortica    40,09
13. Giambellino    35,00

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperitivi, club e negozi di dischi: ecco la classifica dei quartieri più hipster di Milano

MilanoToday è in caricamento