Salvato rapace ferito da proiettile: in cura nel Milanese

Un esemplare di astore è stato recuperato a Seregno. Ora è in cura al Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago

Il rapace con un volontario dell'Enpa

Un rapace vittima di un cacciatore è stato recuperato e salvato. È accaduto a Seregno nei giorni scorsi e ora l'animale, un giovane maschio di astore, si trova in cura al Cras del Wwf di Vanzago.

Il volatile, con ogni probabilità colpito da un proiettile, è stato soccorso in un'abitazione della cittadina brianzola, dopo che la proprietaria di casa ha lanciato l'allarme. Sul posto sono accorsi Sergio e Andrea, rispettivamente un operatore e un volontario Enpa del settore animali selvatici.

astore al Cras

(Primo piano del rapace)

L'astore è stato quindi recuperato senza problemi e portato al rifugio di Monza, per poi essere trasferito il giorno successivo al Centro Recupero Animali Selvatici (Cras) di Vanzago, gestito dal Wwf. Il volatile è stato operato per la ferita, probabilmente da arma da fuoco, e al momento è convalescente, in condizioni stabili. Sarà lungo - annota Enpa - il processo di guarigione che lo porterà al futuro rilascio in natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento