Non può andare al lavoro perché suo figlio è malato: colleghi e azienda gli regalano le ferie

Solidarietà tra lavoratori alla Novelis di Pieve Emanuele. E anche l'azienda fa la sua parte

Foto repertorio

Aveva finito i giorni di ferie per una serie di assenze forzate. E adesso che doveva mancare ancora dal lavoro per stare accanto al suo piccolo non sapeva come fare. Ma a risolvere il problema c'hanno pensato i suoi colleghi, e amici, e la sua azienda. 

Parola d'ordine solidarietà alla Novelis di Fizzonasco, dove operai e gestori dello stabilimento di Pieve Emanuele hanno deciso di regalare 120 giorni di ferie a un lavoratore per permettergli di far fronte alla malattia di suo figlio. 

Il bimbo, come racconta Massimiliano Saggese su "Il Giorno", è stato ricoverato in un ospedale di Roma e inevitabilmente suo padre l'ha seguito, anche se aveva già finito le ferie per tutti i precedenti giorni trascorsi in clinica dal figlio. Così, è scattata una vera e proprio gara di solidarietà, con i lavoratori e l'azienda che in pochi giorni hanno "raccolto" quattro mesi di "vacanze" per l'operaio. 

"C'è chi ha dato anche dieci giorni e chi alcune ore ma c’è stata una partecipazione massiccia – ha spiegato al quotidiano, Giuseppe Andreula, sindacalista della Fiom Cgil –. Questo è stato possibile anche grazie alla disponibilità dell’azienda perché la nostra volontà c’era e l’azienda ha anche messo a disposizione alcuni giorni. Nulla di scontato perché Novelis non era obbligata a farlo. Ovviamente qui  speriamo che non debbano essere usati tutti i giorni perché vorremmo presto avere notizie di una pronta guarigione del piccolo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo sempre stati compatti come lavoratori e qui le Rsu hanno sempre lavorato per il bene dei lavoratori", hanno spiegato i sindacalisti. E la dimostrazione è arrivata puntuale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento