menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, 30 doni di Natale 'anonimi' ai volontari della Croce verde: "Aiutateci a trovare Mattia"

I volontari hanno ricevuto 30 doni e una lettera da Mattia. Vorrebbero ringraziarlo

Ha scaldato loro le mani. E il cuore. Natale speciale per i volontari della Croce verde Baggio, storica associazione di soccorso meneghina, che domenica hanno ricevuto dei doni da un anonimo Babbo Natale. 

Nella sede dell'associazione di piazza Stovani sono infatti stati recapitati trenta pacchetti per i volontari da parte di qualcuno che si è firmato come Mattia e che ha deciso di donare loro dei guanti per le notti più fredde. 

"Ciao sono Mattia e quest'anno ho deciso di fare 30 doni a 30 persone che non conosco. Non potendo venire direttamente io a portarvi i miei doni, vi scrivo questa lettera per augurarvi un buon Natale. Spero che questi piccoli doni possano farti piacere", si legge nella lettera che era insieme ai regali. 

"Non pensa serva spiegarti nulla sul contenuto, ho deciso di regalarti dei guanti - anche se sono leggeri, sono nuovi e tengono caldo - e qualche dolcetto", ha proseguito Mattia. "Troverai anche una bustina bianca con le scritte rosse LittleHotties. Non è assolutamente da aprire o da mangiare. Quando ne avrai bisogno agitalo per tre minuti e dopo qualche minuto lui diventerà caldo per otto ore. Non potrà essere riutilizzato ma potrebbe tornarti utile durante una notte difficile. Tanti auguri". 

Stupiti dal gesto, totalmente inaspettato, i volontari della Croce verde hanno lanciato un appello sui social nella speranza che Mattia si faccia vivo. "Aiutateci a trovare Mattia! Nella giornata di domenica, ha fatto recapitare nella nostra sede di Piazza Stovani ben 30 pacchetti regalo da destinare ad altrettanti volontari e dipendenti della Croce Verde Baggio. Ha lasciato questi doni per noi, ha pensato di farli per scaldarci le mani, nelle lunghe notti gelide, ma è arrivato a scaldarci anche il cuore", hanno confessato dall'associazione.

"Non sappiamo chi sia e vorremmo rintracciarlo per ringraziarlo. Abbiamo una lettera ma non abbiamo un recapito. Per questo motivo abbiamo bisogno del vostro aiuto - hanno concluso dalla Croce verde nel loro post -. Aiutateci a trovare Mattia".

Foto - La letterina di Mattia

croce verde baggio regali mattia-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento