menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Toni Nicolini, Limbiate, 1961. Una delle fotografie in mostra

Toni Nicolini, Limbiate, 1961. Una delle fotografie in mostra

Dal 28 aprile riapre il Museo di Fotografia Contemporanea

Due mostre per accogliere il pubblico. Orari e prenotazioni

La riapertura dei luoghi di cultura potrebbe essere l'occasione, per alcuni, di scoprire il Museo di Fotografia Contemporanea a Villa Ghirlanda (Cinisello Balsamo), che non tutti conoscono. Il museo riapre mercoledì 28 aprile e sarà aperto da mercoledì a domenica con orari e modalità diverse. Da mercoledì a venerdì dalle 16 alle 19 con ingressi contingentati, sabato e domenica dalle 10 alle 19 con prenotazione obbligatoria (disposizione nazionale anti covid) almeno un giorno prima scrivendo a info@mufoco.org o telefonando al numero 026605661. 

Due le iniziative: la mostra "Ritratto Paesaggio Astratto" e la mostra all'aperto "Tana libera tutti". I tre piani del museo ospitano altrettanti percorsi dal carattere divulgativo e didattico sui temi del paesaggio, del ritratto e della sperimentazione astratta, per portare in evidenza una selezione rappresentativa dell’archivio e della biblioteca specialistica conservati nella sede di Villa Ghirlanda.

"Ritratto Paesaggio Astratto"

"Ritratto Paesaggio Astratto" presenta una selezione di oltre cento opere con una panoramica sull’evoluzione della fotografia, soprattutto italiana, dal secondo dopoguerra ad oggi. Si parte con il ritratto, che in fotografia è stato uno dei primi generi a prendere piede nella società offrendo a costi accessibili la possibilità di lasciare una traccia di sé attraverso la raffigurazione del proprio volto.

Una sezione è dedicata all’evoluzione della fotografia di paesaggio, dalla tradizione delle vedute pittoriche allo sviluppo di uno sguardo autonomo, per arrivare a una rappresentazione sempre più lontana da un’idea di contemplazione a favore di nuove strategie visive e narrative che riattivano il dialogo con l’identità dei luoghi. Infine, l’attenzione si sposta su fotografia e astratto, alle sperimentazioni delle avanguardie, quando crolla il concetto di rappresentazione e l’applicazione di schemi astratti interviene direttamente sulla materia e sui supporti con diverse tecniche. Tra gli autori più noti in mostra si citano Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Mario Cresci, Gianni Berengo Gardin, Luigi Ghirri, Franco Fontana, Mario Giacomelli, Mimmo Jodice, Uliano Lucas, Paola Mattioli, Paolo Monti, Thomas Struth.

"Tana libera tutti"

Nel centro di Cinisello Balsamo, a metà strada tra il museo e il Centro Culturale Pertini, la piazzetta di via Frova accompagna le passeggiate dei cittadini con la mostra "Tana libera tutti", circa quaranta immagini tratte dal patrimonio del museo stampate in grande formato, aventi per protagonisti i bambini e la loro energia contagiosa. A loro, cittadini di domani, e ai loro mondi fatti di giochi, sorrisi, amicizia, vivacità, gioia, spensieratezza si rivolge lo sguardo del museo, sempre attento all’attualità e ai temi che ci rendono più sensibili, come auspicio di un futuro che possa tornare ad essere radioso.

Dal secondo dopoguerra ai primi anni del Duemila, da Napoli a Cinisello Balsamo, il percorso propone letture di sette importanti autori italiani, soffermandosi di volta in volta su diversi aspetti dell’infanzia, dal tempo libero alla scuola, allo sport: tutti momenti caratterizzati da un forte senso di socialità, stretta condivisione e naturale gestualità all’interno del gruppo. In mostra sono esposte riproduzioni fotografiche di Liliana Barchiesi, Gianni Berengo Gardin, Mario Cattaneo, Gianfranco Mazzocchi, Enzo Nocera, Federico Patellani, Klaus Zaugg.
  
Infine, fino all’8 giugno, il servizio educativo organizza visite guidate online interattive alle mostre e al patrimonio, in classe e a distanza, rivolte a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Per informazioni e prenotazioni scrivere a servizioeducativo@mufoco.org.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento