menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Un milione di euro dall'Unione Europea per tre progetti di ricerca dell'Università Bicocca

Il bando si era chiuso il 14 gennaio. A fine maggio i risultati sono stati trasmessi ai candidati

Tecnologie antighiaccio efficaci e sostenibili da applicarsi nei settori dell’aeronautica e dell’automobilistica. Algoritmi in grado di combinare dati genomici su larga scala per ricostruire le mutazioni del Coronavirus nel corso della sua diffusione pandemica. Modelli per definire le caratteristiche e le modalità di circolazione dell’acqua a 15-20 chilometri nella crosta terrestre.

Sono gli obiettivi di “Surfice”, “Alpaca” e “Fluidnet”, i tre progetti di ricerca dell’Università di Milano-Bicocca – in partnership con altri atenei, imprese ed enti europei – che hanno ottenuto finanziamenti per oltre 1 milione di euro vincendo il bando Msca – Innovative training networks del Programma quadro europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020.

La vittoria del bando

Il bando si era chiuso lo scorso 14 gennaio. A fine maggio i risultati sono stati trasmessi ai candidati. In un caso (“Surfice”) Milano-Bicocca è l’ente coordinatore del progetto, negli altri due figura come partner. Con 23 proposte presentate e 3 progetti selezionati, l’Ateneo milanese ha riscontrato un tasso di successo del 13 per cento, superiore alla media europea (10 per cento, pari a 147 ricerche finanziate su 1.503 presentate e valutate).

Le Msca – Azioni Marie Sklodowska-Curie sono iniziative dedicate a promuovere la crescita del capitale umano di eccellenza in Europa attraverso grant, borse di ricerca per il sostegno alla mobilità internazionale, intersettoriale e interdisciplinare dei ricercatori. Prevedono diverse tipologie di azione. Tra queste, gli Innovative Training Network (Itn) hanno l’obiettivo di garantire percorsi di formazione multidisciplinare alla ricerca di eccellenza, inclusi corsi di dottorato congiunti, condivisi tra due o più istituzioni e organizzazioni, accademiche e non solo. La durata è di quattro anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento