menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roberto Maroni torna a casa: dimesso dall'istituto neurologico Besta di Milano

L'ex governatore della Lombardia era stato operato nella giornata di venerdì 8 gennaio

Roberto Maroni è stato dimesso dall'Istituto neurologico Besta di Milano nella giornata di martedì 12 gennaio. L’ex governatore della Lombardia ha lasciato la struttura ospedaliera quattro giorni dopo l’intervento a cui si era sottoposto; operazione chirurgica resasi necessaria a causa di una ferita alla testa che si era causato con una caduta.

Maroni, infatti, si era sentito male nella giornata di lunedì 4 gennaio mentre si trovava all’interno della sua casa di Lozza (Varese). Secondo quanto trapelato il leghista, che è stato anche ministro dell’Interno in due occasioni, si era accasciato a terra picchiando violentemente il cranio. 

In un primo momento era stato soccorso e accompagnato dal 118 all’ospedale di Circolo di Varese, successivamente era stato trasferito al Besta di Milano dove è stato operato. Dopo l’intervento, svoltosi senza complicazioni, le sue condizioni erano state definite "soddisfacenti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento