rotate-mobile
Attualità

Morto il discografico Roberto Rossi, direttore A&R di Sony Music

Discografico, autore, Rossi ha vantato numerosi e importanti successi nonché una lunga esperienza al Festival di Sanremo come direttore d’orchestra di tanti artisti

Stanotte è deceduto Roberto Rossi, 62 anni, direttore A&R (artisti e repertorio) Columbia Sony Music Italy. Era malato da tempo.

Dopo il liceo linguistico, diplomatosi in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, Roberto ricopriva il ruolo di A&R director presso Sony Music Italy da più di vent’anni. Discografico, autore, maestro e collega stimato da tutti, Roberto ha vantato numerosi e importanti successi nonché una lunga esperienza al Festival di Sanremo come direttore d’orchestra di tanti artisti. "È scomparso un grande compositore, musicista, discografico nonché direttore artistico. Una persona speciale, ricca di umanità e di grande passione per la Musica", si legge in una nota di Sony.

"Ecco perché la sua scomparsa rappresenta una grave perdita per tutta l’industria Musicale e lascia un profondo vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto l'onore e il privilegio di conoscerlo e di lavorare con lui. A nome di tutta Sony Music Italy Andrea Rosi, presidente, intende esprimere il più sincero cordoglio e le più sentite condoglianze alla moglie Alessandra e ai figli Stefano e Lavinia", prosegue lo scritto di condoglianze.

I funerali di Roberto Rossi si terranno domani venerdì 12 Maggio alle ore 14.45 presso la Chiesa di San Pio V in via Lattanzio 60, Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il discografico Roberto Rossi, direttore A&R di Sony Music

MilanoToday è in caricamento