rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità

Milano, il sindaco Sala col segno rosso sul volto: "La città sia dalla parte delle donne"

Le parole dl primo cittadino su Facebook. A palazzo Marino bandiera a mezza asta

Il simbolo rosso sul volto, ormai segno riconosciuto di lotta, vicinanza e solidarietà. E la bandiera a mezz'asta. Così il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha voluto onorare il 25 novembre, la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, che il comune meneghino ha deciso di celebrare con una serie di iniziative in tutta la città. 

Il primo cittadino milanese ha postato una sua foto sul proprio profilo Facebook personale dedicando : "Oggi a Palazzo Marino la bandiera civica è a mezz'asta in segno di lutto per tutte le vittime di femminicidio, un'iniziativa lanciata dalla nostra città nell'ambito del Patto dei Comuni per la Parità e contro la Violenza di Genere", ha commentato, spiegando il senso della sua scelta. 

Lui stesso ha poi fatto un appello affinché il rispetto per le donne non sia una "questione" di un solo giorno. "Oggi e ogni giorno la nostra città ribadisce questo impegno nel rispetto della libertà di tutte le donne e in nome di una reale parità. Facciamo nostra questa battaglia come Milano sa fare - l'appello di Sala -. Dalla parte delle donne per il benessere dell'intera società partendo dalla diffusione di una cultura di una reale parità tra i sessi in tutti gli ambiti della vita quotidiana".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, il sindaco Sala col segno rosso sul volto: "La città sia dalla parte delle donne"

MilanoToday è in caricamento